Discarica di amianto di via Brocchi: la Regione autorizza il conferimento di eternit

6

Possibile che la storia del conferimento di amianto nella discarica di via Brocchi sia segnato da continui ricorsi? E’ quello che sta accadendo dal 2009 e che oggi si arricchisce di un nuovo capitolo. La Regione ha (ri)autorizzato il conferimento delle lastre di eternit nella discarica di via Brocchi, a San Polo. La Profacta del gruppo Faustini potrà quindi iniziare nei prossimi giorni i lavori di rifacimento del lato nord della discarica per poi iniziare a conferire i 78mila metri cubi di eternit che potrebbero arrivare da tutta Italia.

La notizia non è stata accolta bene dai comitati ambientalisti – Codisa e antinocività – che dal 2009 lottano per impedire la realizzazione della discarica. L’idea, anticipata al Corsera dal legale Pietro Gambarino è quella di preparare un nuovo ricorso: “Faremo di tutto per impedire l’apertura di questa discarica, troppo vicina alla case”.

Comments

comments

6 COMMENTS

  1. Il mesotelioma pleurico colpisce tutti: belli, brutti, furbi, stupidi, leghisti e non ecc. ecc. e le fibre libere nell’aria non credo vengano dal sottosuolo. O no, oppure a Brescia non ci sono coperture in fibrocemento (eternit) da rimuovere ?

  2. E ROLFI al riguardo non dice niente ???? E BECCALOSSI ????? Fanno sempre degli interventi che io condivido ma questa volta tacciono ???? La VOSTRA Brescia ed anche la vostra salute non vi interessa ???? Aspetto da voi un interessamento alla tragica notizia !!!!!!!

  3. È come poteva finire la discarica di amianto in via brocchi della prof acta di Faustini?Autorizzata !!In mezzo alle case scuole e chiesa è il posto ideale è il Fabio Capra cosa dice,questo censore sempre degli altri cosa fa?Avrá già barattato con il l'arco delle cave?

LEAVE A REPLY