Le meraviglie della terra del fiume animano Palazzolo nelle domeniche di maggio

0
Bsnews whatsapp

Torna anche nel 2015 “Le meraviglie della terra del fiume”: una manifestazione che si caratterizza per il suo valore turistico e culturale, attraverso la valorizzazione dei luoghi più suggestivi che racchiudono le tradizioni e la storia della città di Palazzolo sull’Oglio (BS).

Una manifestazione ricca di appuntamenti che, per questa edizione, ha ricevuto il patrocinio da parte del “Padiglione Italia di Expo 2015”.

Domenica 3, 10, 17, 24 e 31 maggio dalle 14.30 alle 18.30 e sabato 13 giugno dalle 19 alle 24 sarà possibile visitare la Torre del Popolo, il Castello medievale con i suoi camminamenti sotterranei, l’antica Pieve (oggi Auditorium San Fedele), il prestigioso Teatro Sociale, il Torrione di Mura, la Cappella di San Rocco adiacente alla Chiesa di San Giovanni Evangelista, nella quale si conserva tra l’altro un ciclo di affreschi di Matteo Pedrali e una pala di Andrea Celesti, il Museo di storia ed architettura navale, il Museo dei ricordi di guerra e, da quest’anno, Villa Lanfranchi con i suoi preziosi manoscritti e antichi libri a stampa donati da Giacinto U. Lanfranchi. I visitatori potranno usufruire di aree attrezzate per eventuali soste o pic-nic presso il parco delle Tre Ville e il parco Metelli.

Oltre alla possibilità di visitare i monumenti e luoghi significativi della città, sono previsti anche numerosi eventi o attività per tutti i gusti, dallo sport all’arte, dalla musica al teatro, dalla cultura alle degustazioni. Si inizia domenica 3 maggio con la mostra fotografica del Circolo Fotografico Palazzolese presso il Castello, con la visita guidata della città a cura di Martino Cardani (partenza alle 15 dal Torrione, durata un ore e mezza) e con la camminata “Che emozioni evocano i monumenti?” proposta dall’Associazione “Il Club” (partenza dal Castello alle ore 15.30, durata un ora e mezza). L’Auditorium San Fedele (o Pieve) ospiterà il concerto lirico organizzato dagli Amici della Musica a partire dalle 16, mentre presso Villa Lanfranchi alle 18 si terrà l’incontro “Ti racconto il fondo antico Lanfranchi” tenuto dal M° Francesco Ghidotti, a cui seguirà un rinfresco curato dall’Atelier Melograno.

Il Parco Metelli infine, dalle 21.30 alle 23.30, sarà la location dello “Star Party – Alla scoperta della volta celeste” a cura del Gruppo Astrofili Deep Sky (GADS) di Castegnato.

Per domenica 10 maggio si prevede, dalle 15.30, all’interno della Pieve, l’accompagnamento musicale a cura della famiglia Sottini, la presentazione con performance teatrale del libro “Un bruco di nome Miu”, alle 17, nel Teatro Sociale. Per i più avventurosi, dalle 15, sarà invece possibile mettersi alla prova con attività di arrampicata presso la palestra di roccia al Parco Fluviale, sotto la guida degli istruttori del CAI. Infine, dalle 17.30 al Castello, “Castle Calling”: aperitivo con arte e musica organizzato dall’Associazione Linea Catartica.

Domenica 17 maggio si terrà la visita guidata a cura di Martino Cardani (partenza dal Castello alle 15, durata un ora e mezza), mentre, sempre nel Castello, dalle 15, verrà organizzato il mercato di “Campagna Amica” in collaborazione con la Coldiretti con degustazione a fine giornata di prodotti locali.

Si proseguirà poi con una serie di appuntamenti musicali, a partire dall’accompagnamento musicale curato dalla famiglia Sottini presso l’Auditorium San Fedele dalle 15.30, lo spettacolo “Musica dal mondo” del Gruppo “Violini Saporiti” nel Castello alle 18 e, per concludere, alle 20.30, l’esecuzione dei “Carmina Burana” da parte dell’Accademia Musicale e del coro La Rocchetta alla Casa della Musica.

Domenica 24 maggio si aprirà all’insegna dello sport: gara di pesca sportiva per ragazzi a cura della locale Società di Pesca Sportiva dalle 8 alle 12 in Castrina, tappa del Circuito Provinciale di Minivolley in collaborazione con la Polisportiva Palazzolese dalle 8.30 alle 12.30 al Parco Life e, per tutta la giornata, esposizione cinofila, con sfilate e concorsi, organizzata dalla Federcaccia palazzolese presso Villa Küpfer.

Dalle 15.00, nel Torrione, “La danza nata dal mare”: lettura animata per bambini a cura di Giulia Rossi; continua poi, dalle 15.30, l’accompagnamento musicale a cura della famiglia Sottini all’Auditorium San Fedele. Per concludere la serata, alle 20.30, “Muti marciaron quella notte…”: spettacolo teatrale legato al 100° anniversario della Prima Guerra Mondiale allestito dal Coro Alpino Palazzolese, dall’Associazione culturale “La Maschera – San Sebastiano” e dal Corpo Musicale cittadino, al Polo Culturale-Biblioteca Civica.

Domenica 31 maggio si inizia con l’apertura della mostra degli allievi del CACP. Alle 12.30 pranzo in piazza Roma con “Lo spiedo di San Fedele” organizzato dal Gruppo Alpini di Palazzolo e dall’Associazione Commercianti San Fedele (obbligo di prenotazione – informazioni presso i bar della Piazza).

Intenso pomeriggio ricco di attività culturali a partire dal terzo appuntamento con la visita guidata alla città a cura di Martino Cardani (ritrovo alle 15 in Castello, durata un ora e mezza), per proseguire con l’esibizione di sbandieratori e musici della Quadra di Mura che prenderà avvio dal Torrione alle 15, dove in concomitanza si avrà il laboratorio artistico per bambini “Cre-attività” a cura delle Arcobalibro; nell’Auditorium San Fedele consueto accompagnamento musicale a cura della famiglia Sottini.

Dalle 15.00 con partenza dalla sede alla “Rosta” attività di “canoa taxi” sul fiume Oglio organizzato dal Kayak Canoa Club palazzolese. Per concludere la giornata, alle 18, in piazza Roma, concerto del gruppo musicale “The Crowsroads”; mentre, a Villa Lanfranchi, ultimo appuntamento con “Ti racconto il fondo antico Lanfranchi” tenuto da Giovanni Benedetto.

“Le Meraviglie della Terra del Fiume” si concluderà sabato 13 giugno, dalle 19 alle 24, con “Luci di notte”: notte bianca tra i monumenti e le vie di Palazzolo sull’Oglio all’insegna di arte, musica, happy hour e intrattenimento.

Un percorso ampio e diversificato reso possibile grazie alla collaborazione tra Amministrazione comunale e alcune associazioni e gruppi di volontariato, quali il gruppo Alpini di Palazzolo, il Consiglio di San Gerolamo, l’associazione Noi di Mura, l’Ekoclub International, l’associazione Il Sestante Itinerari nella Storia, l’associazione Donne e Costituzione, il gruppo Marinai, il circolo Dopolavoro comunale, la Fondazione Cicogna RampanaOnlus, il gruppo Campanari, l’associazione Medaglie al valor militare palazzolese, l’associazione Kuma – Volontari per la Cultura, l’associazione Linea Catartica, il Teatro Flautomagico, l’Ass. Comm. San Fedele, il Circolo Fotografico Palazzolese, l’associazione Il Club, il CAI, la Federcaccia, il Kayak Canoa Club, la Coldiretti, l’Accademia Musicale. Agli studenti dell’istituto di istruzione superiore “G. Falcone”, sarà affidato il compito di accompagnatori durante le visite all’antica Pieve.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI