Polizia provinciale: siglato l’accordo per il presidio di Montisola

0

E’ stato siglato un accordo tra la Provincia di Brescia e il Comune di Monte Isola per aumentare il presidio del territorio dell’isola più grande  d’Europa. Già da qualche settimana gli agenti della Polizia Provinciale hanno iniziato a pattugliare le strade di Monte Isola con il compito di supportare la polizia locale del Comune durante la stagione turistica.

«L’Accordo –  ha dichiarato il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli –  prevede che nei fine settimana due Agenti della polizia provinciale effettuino controlli in materia di Codice della Strada, per combattere il fenomeno della guida senza casco dei ciclomotori e delle altre norme di condotta connesse alla circolazione di tali veicoli, come la copertura assicurativa, la revisione, il numero delle persone trasportate e la velocità. La Provincia, quale "Casa dei Comuni", crea sinergie con le Amministrazioni locali del territorio, per il bene e la sicurezza   della collettività».

«Per effettuare tali controlli – ha aggiunto il Consigliere Diego Peli – gli Agenti della Polizia Provinciale sono stati equipaggiati di bicicletta, replicando la precedente esperienza positiva dei servizi di vigilanza espletati lungo le piste ciclabili della Valcamonica».

L’esperienza di quest’anno sarà utile per mettere poi a punto il dispositivo di controllo in previsione dell’evento straordinario del prossimo anno, con la realizzazione della passerella tra Monte Isola e la terraferma: un ponte giallo di Christo che la collegherà a Sulzano. Si tratta di un sistema modulare di pontili galleggianti, che formerà un percorso pedonale lungo circa tre chilometri.

«L’ accordo  – ha concluso il Presidente Mottinelli –  rientra nel più ampio schema di collaborazione della Polizia Provinciale con la Polizia locale dei Comuni, così come abbiamo  illustrato nel corso della prima seduta dell’Assemblea dei Sindaci».  

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY