Mille Miglia Night: decenni di storia tra musica, mostre e negozi aperti

0
Bsnews whatsapp

Corsa di lunga distanza la Mille Miglia si disputò in Italia per ventiquattro volte dal 1927 al 1957 (13 edizioni prima della seconda guerra mondiale e 11 dopo il 1947) e successivamente nel triennio 1958-1961, quando furono organizzate tre ulteriori edizioni caratterizzate da un percorso costituito da lunghe tratte di trasferimento intervallate da brevi tratti di velocità. Successivamente si trasformò in una gara di regolarità automobilistica per auto d’epoca. L’edizione 2015 della Mille Miglia –The Night vuole celebrare l’originale manifestazione attraverso un programma di eventi basato principalmente su un repertorio di musica internazionale di quegli anni, nonché attraverso due  appositi progetti dedicati all’evento automobilistico denominati "C’era una volta la Mille Miglia" e "La perfetta obbedienza", organizzato in collaborazione con il Festival del Vittoria TENER-A-MENTE.

In Piazza Loggia alle 22.15 si terrà l’esibizione del pianista Nair accompagnato dall’Orchestra Sinfonica apprezzata non solo nei “circuiti teatrali” tradizionali italiani. Tra i pezzi suonati, brani celebri di Gershwin, Kern, Bernstein e Webber.

In Piazza Paolo VI, nel cortile del Broletto, alle 21 Chiara Pancaldi Quartet: protagonista è la voce femminile di  Chiara Pancaldi  che canta un repertorio musicale italiano degli anni ’30, ’40 e ’50, dedicato al periodo dell’originale manifestazione motoristica. Da Ba Ba Baciami Piccina a Maramao Perche’ Sei Morto passando per Il Pinguino Innamorato.

Alla Pallata, alle 21.30 in scena la canzone francese da Edith Piaf a Brassen e Brel interpetata dalla voce femminile della cantante francese Laurianne Langevin, accompagnata da un trio strumentale composto da chitarra, fisarmonica e basso, canta i grandi autori della canzone francese degli anni ’20, ’30,’40 e ’50.

In piazza del Foto, sempre dalle 21.30, concerto di musica dell’est Europa che va a fondere la musica tradizionale popolare con sprazzi di modernità. Musicisti straordinari, accompagnati da voci femminili incantevoli, coinvolgono gli spettatori con il canto, i ritmi e le  semplici armonie dal sapore eterno.

In corso Zanardelli "C’era una volta la Mille Miglia" tra musica, immagini, filmati e il racconto della corsa più bella del mondo con Filippo Garlanda – voce narrante e corpo – e Giovanni Colombo Trio – Musica e motori in collaborazione con Cieli Vibranti

Nella Sala dei Giudici di Palazzo Loggia (ore 21) l’Orchestra di Mandolini e Chitarre Città di Brescia presenta il Quartetto Simone Salvetti, l’orfeo camuno.

In Piazza Mercato (21.30) la Perfetta Obbedienza che propone un incontro con il Vate e la sua passione sfrenata per il rischio e la velocità, l’amicizia con Tazio Nuvolari (più volte in visita al Vittoriale e a cui il Vate regalò una miniatura firmata Buccellati della tartaruga a lui tanto cara, con dedica "All’uomo più veloce l’animale più lento") e la sua anima dandy che meglio di chiunque altro seppe interpretare con lascivia il binomio donne-motori. L’evento è in collaborazione con Festival del Vittoriale Tener-a-mente.

Piazza Vittoria si presenta nella notte di Mille Miglia – The Night quale live set dove sport e musica saranno protagonisti. Esibizioni sportive e acrobatiche, light dancers  e molto altro allieteranno, fin dalle prime ore del pomeriggio, i visitatori  nell’attesa dell’inizio alle 21 del Music Live Show organizzato in collaborazione con Radio NumberOne. Mentre in Piazza Arnaldo si esibiranno i migliori dj e animatori dei club di Brescia e provincia.

Non mancheranno le aperture straordinarie delle mostre cittadine a Palazzo Loggia, al Museo di Santa Giulia, a Palazzo Martinengo. Inoltre i negozi del centro saranno aperti e in occasione della Notte Bianca Mille Miglia, sabato 16 maggio 2015 l’orario di servizio della metropolitana verrà prolungato fino all’una di domenica 17 maggio, ultima partenza dai due capolinea, con frequenza 10 minuti nella fascia oraria 20 – 1.

Infine attraverso Itown Ar App (da scaricare gratuitamente), inquadrando l’immagine comunicativa dell’evento scelto si linkerà ad un video appositamente realizzato, che porterà, attraverso immagini e colonna sonora, indietro nel tempo.

 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. ma quel modestone di Regis? nessun evento previsto per il menestrello nostrano? nessuno show per il Troisi bresa’? la Castelletti ci pensi, sarebbe un’incredibile occasione persa per rilanciare la nostra immagine a livello globale

  2. La solita pacchianata.Ricchi sfaccendati che fanno sfoggio di tutta la propria opulenza,tra ali di folla di gente disoccupata o che non arriva alla fine del mese.La città bloccata.Mala tempora currunt.

  3. in effetti mi meraviglio di molti comuni che aderiscono alla mille molti governati dal piddi considerando gli ingenti costi che l’organizzazione della mille richiede per il passaggio!!! magari destinare quelle risorse a politiche per occupazione, per sfratti, per morosita’ per indigenti ecc magari solo per esempio ovviamente

  4. no mille miglia. chiudere tutto. investire i soldi nei trasporti pubblici. blocchiamo la serie a. investire i soldi nella sanita’. no euro no tav

RISPONDI