Profughi, Provincia obbligata ad accoglierne altri 80

0

Undici arrivi a inizio settimana, altri 80 nei prossimi giorni. La provincia di Brescia, al pari di tutte le altre province italiane, ad esclusione di quelle siciliane, su disposizione del Dipartimento dell’Immigrazione del Ministero dell’Interno dovrà prepararsi ad accogliere altri 80 immigrati.

La notizia è emersa ieri durante il tavolo di coordinamento allestito in Prefettura: a sindaci (rappresentati dal presidente dell’Associazione Comuni Bresciani, Gabriele Zanni, sindaco a Palazzolo), Forze dell’Ordine, terzo settore e sindacati è stato chiesto di fare la propria parte per far fronte all’arrivo dei nuovi richiedenti asilo. A differenza di quanto accaduto fino ad ora, con arrivi proporzionati al numero di abitanti, ad ogni provincia è stato imposto il numero fisso di 80 immigrati da accogliere. Attualmente i profughi già ospitati tra città e provincia sono 618: con questi 80 stranieri in più si avvicina la quota di 777 fissata come limite massimo per Brescia, quota che con ogni probabilità, come confermato dallo stesso Gabriele Zanni, adrà ritoccata al rialzo.
(red.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Come mai la valle d'Aosta ha rifiutato di accoglierli? Loro possono !!! Io non esco di casa perché non arrivo a metà mese riflettiamo !!con tutti i contributi che ho versato ieri il collirio per le allergie lo ho pagato €17.80 è giusto!!!

  2. cito: "a sindaci (rappresentati dal presidente dell’Associazione Comuni Bresciani, Gabriele Zanni, sindaco a Palazzolo), Forze dell’Ordine, terzo settore e sindacati è stato chiesto di fare la propria parte".
    SINDACATI?? ? ma cosa ca££o c’entrano i sindacati con l’immigrazione? è una questione puramente politica? vogliono la loro parte di soldi? a questo punto, non era più logico (e corretto) convocare direttamente le COOP ROSSE visto che sono quest’ultime che gestiscono il business dell’accoglienza?

  3. Ahhhhhh,ahhhhhhh,ahh hhhh ma perchè i buonisti e i filoimmigrazionisti non si mobilitano accogliendo a casa loro questi "richiedenti asilo" .Visto che sono così di buon cuore che lo facciano!!!Scommetti amo che nessuno si propone?!?NB: "richiedenti asilo" che provengono dall’Egitto?Dal Marocco? Dalla Tunisia?Nazioni in cui NON vi è alcuna guerra….Possibile che in Italia vi sia un governo imbelle e non in grado di affontare nel giusto modo quest’invasione?!?

  4. E tu perché stai qui scrivere baggianate invece di pattugliare i sacri confini della Patria? Visto che ci tieni così tanto a respingere profughi e migranti, fallo. Scommettiamo che non lo fai?

  5. é evidente che i disperati non li ferma nessuno. Chi sale su un barcone sapendo quello che rischia non lo fermi in nessun modo. Chi scrive stronxate razziste dovrebbe andare un solo giorno sul molo dove sbarcano qs disperati, guardarli negli occhi senza abbassarli e farsi raccontare la loro storia. Il contrario di buonista é STRONZISTA.

  6. Ahhhhhhhhhhhhhh,ahhh hhhhhhhhhhhhhhhhh,ah hhhhhhhhhhhhhhhh…. Carissimo utente @Rob59 Voi probabilmente avete dei grossissimi problemi a livello , oltre che di comprensione,anche di conoscenza istituzionale…Se uno Stato è sovrano svolge i compiti fondamentali, , tra cui la DIFESA dei CONFINI.Se poi Voi volete ospitare i Vostri amatissimi fratellimigranti fatelo a casa Vostra e a Vostre spese. Non a spese della Comunità nazionale. Se nel Vostro dna esiste un poco di carità e amore verso il prossimo suvvia , mattetelo a disposizione dei Vostri fratellimigranti…. Vostri e NON nostri !Facile essere buonisti a spese del popolo italiano….Au revoir….

  7. Cosa? La quota andrà ritoccata in rialzo?!!! Ma sono impazziti, ma questa è una vera invasione…basta non se ne può più! I buonisti se li portino a casa e se li mantengano! Italiani ci dobbiamo svegliare..e andare in piazza!

  8. Ma quanto sei PIRLA!!! Scrivi imboccato dal tuo lider SALVINI "ospitali a casa tua" e giustamente l’utente @rob ti replica usando la stessa formula vuota da propaganda "pattuglia i sacri confini". La situazione e’ drammatica, c’e’ poco da aggiungere, ma ricordati che buona parte di questo macello e’ dovuta ai tuoi amici Bush, Aznar, Sarkozy e compagnia cantante che con le loro fotture guerre hanno detronizzato i dittatori che tenevano sotto controllo il medio oriente e il nord africa.

  9. Carissimi utenti dei commenti delle ore 13,57 e 13,53 (stessa manina?!?), quante certezze avete. Per quello delle 13,57: non inventate neologismi, la sola Vostra presenza sulla faccia della terra è la conferma di quello che siete e che non siete in grado di comprendere…Per il genio delle 13,53, Salvini il nostro leader???Prima imparate a scrivere in maniera corretta, poi Vi diamo una delusione: ben altri sono i nostri riferimenti culturali e valoriali che i nomi che Voi citate…RicordateVi quando sarete in "mescolanza" con i fratelli migranti (chiaramente i Vostri…)che la colpa è (anche9 quella di chi come Voi straparla di accoglienza e amenità varie. Au revoir….NB: Per noi il discorso è chiuso…quindi smettetela di masturbarVi con la tastiera….

  10. Non ce la facciamo proprio. No. Innanzitutto sono il 13,53 e non ho scritto alle 13,57. Tornando a noi…lider si scrive lider in quanto ironizzavo sul vostro lider maximo Salvini (alla cubana e con il paraocchi). Potevi al massimo sgridarmi per gli accenti (Líder máximo) ma la mia tastiera non mi permette questa finezza, ergo…UN BEL CORSO DI SPAGNOLO PER ROB59. Il tuo messaggio e’ proprio sconclusionato, apri le parentesi e non le chiudi. Sinceramente non ho capito una mazza. L’unica cosa che si sottende riguarda i presunti riferimenti "culturali" e "valoriali". Forse meglio non saperli.

  11. Vedo che ci sono anche i sindaci collaborazionisti: quelli che si propongono per accogliere (a spese della comunità) i clandestini/finti asilanti.

  12. Carissimo utente delle 15,56, un consiglio :trovatene uno bravo,ma molto bravo…non vorremmo mai trovarVi in difficoltà…Salutat emi i Vostri fratellimigranti Vostri ospiti.Ad maiora .

LEAVE A REPLY