Colpo di pistola al posto di blocco, assolti i due poliziotti della stradale di Montichiari

0
Bsnews whatsapp

Sono stati assolti i due poliziotti che hanno sparato un colpo di pistola ad un posto di blocco. Il pm Claudia Moregola aveva chiesto la condanna a due anni e quattro mesi per l’agente che aveva sparato e un anno e sei mesi per il collega di pattuglia.

L’accusa era di violenza privata aggravata, falso e calunnia, in quanto avrebbero sparato illegalmente e messo a verbale una versione dei fatti non veritiera per coprire quanto era accaduto. Il giudice Sara Micucci però ha accolto la tesi dell’avvocato della difesa, Luigi Frattini, e i due agenti della Polizia stradale di Montichiari sono stati assolti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. mi piacerebbe sapere con che motivazioni sono stati assolti perché per quel che mi ricordo della vicenda non c’è una ragione valida

  2. credo che il reato peggiore che avrebbero commesso è quello della calunnia, per il resto sbagliare è umano e anche le forze dell’ordine non prendono sempre decisioni giuste. E’ kla menzogna che non andrebbe giustificata

  3. Chi l’avrebbe mai detto? Certo, ora mi sentirò molto più tranquillo se avrò a che fare con qualche divisa: come tutti gli altri cittadini saprò che difficilmente si azzarderebbero a scrivere falsità su un verbale. Consoliamoci con il lato comico della faccenda: tutti i forcaioli che di solito abbaiano e grugniscono riempiendosi la bocca di "legalità", "certezza della pena", "tribunali troppo buonisti" e altre corbellerie, ora applaudiranno a questa sentenza.

  4. A Roma sono stati condannati tre poliziotti per avere scritto calunnie e falsità su un verbale dopo avere pestato senza il minimo motivo un ragazzo ed avergli provocato gravi lesioni. Il giovane si è fatto anche un settimana di galera, per niente. Per fortuna, in quella occasione, qualcuno girò un video inequivocabile. Quante altre volte degli innocenti pagano pesantemente? Questi non sono "errori occasionali".

RISPONDI