Vallio Terme, sindaco occupa il Comune per protestare contro i tagli del Governo

0

Non ci stanno sindaco e assessori di Vallio Terme ad accettare i tagli imposti dal Governo agli enti locali e così hanno deciso di occupare il Municipio per protestare. La notizia arriva dal Giornale di Brescia al quale il primo cittadino si è sfogato: “ Ci tagliano i fondi? Allora noi occupiamo il municipio – per poi spiegare – Anche il nostro, come gli altri piccoli Comuni italiani, ha subìto enormi tagli da parte del Governo. Basti pensare che i trasferimenti si sono ridotti, in tre anni, a meno di un terzo, passando dai 373mila euro del 2012 ai soli 106mila attuali. Autentici colpi di scure, che mettono a serio rischio la stabilità dell’ente”.

L’occupazione avverrà tra sabato notte e domenica quando gli amministratori occuperanno la sala consigliare fino al mattino.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Purtroppo è talmente piccolo che la sua protesta non servirà a nulla…pensate se Pisapia o Marino facessero lo stesso, cosa succederebbe?

  2. caspita chissà renzi come è preoccupato dell’azione così coraggiosa di questo giovane sindaco. NOOOOOO non se ne starà ridendo a crepapelle di uno chiuso nel municipio di Valio Terme!!!! Bravo sindaco coraggioso e molto pragmatico. Bravissimo!! Ora il governo trema!!!! Ma lavorare no??????

  3. Sta facendo bene, intanto ne stanno parlando tutti, pure tu, e questa cosa arriverà alle orecchie a chi di dovere, piccolo gesto per un grande passo !!! Bravo Sindaco Massardi

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome