Visita virtuale ai siti Unesco lombardi e bresciani: 500 turisti nella prima mattinata

0
Bsnews whatsapp

Oltre 500 persone hanno visitato solo nella mattinata di oggi i nove siti Unesco lombardi attraverso Oculus, l’applicazione messa a disposizione da Pianeta Lombardia, l’angolo di Expo dedicato alla Regione che conta un quinto dei siti italiani patrimonio dell’umanità. Molti i giovani che hanno fatto conoscenza con Teodolinda, la regina dei Longobardi che accoglie i visitatori a Pianeta Lombardia.

I siti lombardi riconosciuti dall’Unesco patrimonio dell’umanitŕ sono : le incisioni rupestri della Valcamonica (Brescia), i luoghi del potere Longobardo (Santa Giulia, ndr), le palafitte attorno alle Alpi situati in gran parte sul Garda, il villaggio di Crespi d’Adda (Bergamo), la Chiesa di Santa Maria delle Grazie col Cenacolo vinciano (Milano), i sacri Monti di Ossuccio e Varese, Mantova e Sabbioneta, la ferrovia retica del Bernina,. Patrimonio immateriale dell’Unesco č anche il violino tradizionale e artigianale di Cremona.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI