Manifesti di eventi datati, l’attacco su Facebook: pessimo marketing turistico

0
Bsnews whatsapp

La mostra di Raffaello è finita il 6 aprile, eppure in centro a Brescia – piazza Rovetta, San Faustino e Corso Mameli – cartelloni ad esse dedicati non sono ancora stati sostituiti. A farlo notare Marco Stellini, ideatore della pagina Facebook “La Brescia che non vorrei” che ha pubblicato l’immagine di uno di questi  manifesti. Stellini fa presente che , alla Vigilia della 1000 Miglia, manifestazione che attirerà centinaia di migliaia di turisti, “la principale regola per qualsiasi persona che si occupa di marketing è di dare informazioni corrette e puntali…. Evidentemente a Brescia accade da anni altro, e si vede!”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Forse Tentenna può fare qualcosa, anzi ne sono certa. Chiederà alla Regione, al Governo, all’Europa di farlo. Lui non ci riesce. Chissà perché lo chiamano Tentenna…

  2. Forse quello che TENTENNA e’ l’unico neurone che vaga disperato per la tua scatola cranica. Per gli amici de "La Brescia che non vorrei" mi chiedo che buon tempo abbia la gente per perdere dietro tali fanfarate. Il bello e’ che se si leggono i commenti medi (si veda caso dell’indiano nella fioriera) si rasenta il vuoto cosmico.

  3. ehiii che nervosino… cos’è ti hanno parlato male del tuo tentenna? Dai ammettilo si adatta bene. E sorridi anche se sei di sinistra… Ma non siete voi che amate la satira, lo scherzo, il dileggio???

RISPONDI