Erba alta e aiuole selvagge: polemica sulla gestione del verde pubblico

0

Erba alta negli spartitraffico, nelle aiuole e sulle rotonde. Negli spazi pubblici bresciani si stanno annidando uccelli e si nasconderebbero anche lepri. Un’incuria che è iniziata da quando la gestione del verde cittadino è passata da alcune cooperative di Brescia e provincia alla Romeo Gestioni Spa dell’imprenditore napoletano Alfredo Romeo,  personaggio che, racconta il Corsera di Brescia, finì in carcere per corruzione con condanna in primo grado e in appello, ma poi fu assolto poi in Cassazione.

Non è stata una scelta della Loggia affidarsi a Romeo: è stato indicato al Comune dopo che, dal presidente dell’Anticorruzione Raffaele Cantone, è arrivato l’invito di prestare attenzione a non affidare gli appalti al “soliti noti”. Così la Loggia si è affidata alla Consip, società del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) che offre agli enti locali beni e servizi a prezzi competitivi e la Romeo Gestioni Spa è una delle principali società di Consip.

La Loggia dovrà pagare in totale, con appalti a scadenza triennale, 3 milioni e 181mila euro dei quali 1,92 milioni di euro per il verde pubblico,  782mila per i parchi scolastici, 385mila euro per pulizia e sanificazione del Broletto,  8mila e 600 euro per la manutenzione di un immobile in via Marchetti e 26mila euro per la derattizzazione dei magazzini di via Bissolati.

Eppure il verde cresce senza sosta e, rispetto agli uomini presenti, ne servirebbero molti altri che però non ci sono. La ditta campana che se ne occupa ha contenziosi aperti con altre città come Roma, Napoli, Varese. E questo non fa ben sperare per il futuro. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. in buona sostanza,per evitare corruzione viene indicato di rivolgersi al ministero che e il piu corrotto della fila con l’aggravante che se i primi erano (forse) corrotti ma le aiuole le tagliavano adesso si e in mano a gente che non solo e (forse) corrotta ma non taglia nemmeno il prato,bel passo avanti!

  2. GRAZIE DEL BONO, PERO’ MI RACOMANDO….SISTEMA TE BENE I VOSTRI AMICI AI CAMPI ROM E QUELLI DELLO RULOT DEL MARGHERRITA D’ ESTE.

  3. IO MI CHIEDO: PERCHE’ IL VERDE PUBBLICO E I BORDI STRADA NON VENGONO AFFIDATI AI CONTADINI DELLA ZONA CHE HANNO TUTTI I MEZZI E LE COMPETENZE NECESSARIE, IN CAMBIO DI UNA CONGRUA RIDUZIONE DELL’ IMU? IN BASE AI KM DI COMPETENZA? NON CI MANGIA NESSUNO?

  4. mi scusi,ma non riesco a capire……..sotto paroli i parchi facevano schifo e allora non si puo’ dire che anche sotto delbono non e’ cambisto granche?

  5. Ecco cosa succede quando di ciò che deve essere pubblico, di tutti, si occupano i privati, vale a dire pochi profittatori. Costi alle stelle, servizi inqualificabili. E non è questione di "cattiveria", molto semplicemente il "privato" non ha come fine ultimo il benessere della società ma il guadagno e questo è al di sopra di tutto e deve essere perseguito ad ogni costo. Ma si sa, questi son discorsi da vecchi comunisti e non saranno certo i fatti concreti a smentire l’ideologia del profitto.

  6. Non sapevo che i magazzini di Via Bissolati fossero infestati. Ovvio che l’amico Rob sia subito solidale con i suoi simili, ma se con 26000 eurini ci liberiamo di qualche ratto, benvenga! ;-))

  7. Con Paroli eravamo un po meglio Ora veramente c'è una incuria spaventosa I giardini dove vanno i bambini a giocare sono pieni di erbacce , piante incolte , erba alta Così pure gli spartitraffico Ma non si era prospettato di fare lavorare gratuitamente i migranti ???? Ecco come impiegarli !!!!! E tutte le statue piene di muschio???? Xche non farle pulire ?????? Ma certo non si può pensare di fare risparmiare i cittadini !!! Anzi vedrete se con la raccolta differenziata non aumenteranno le tasse !!!! SCOMMETTIAMO ????

  8. Xche non impiegare dove è' possibile , x tutto imprese bresciane ???? Xche non fare guadagnare la nostra gente ???? Ah già dimenticavo DOBBIAMO ACCOGLIERE TUTTI E TUTTO ANCHE I RIFIUTI DI TUTTA ITALIA !!!!!!

  9. leggo i commenti. Leggo commenti a dire che gli altri erano peggio. Quasi che chiedere il meglio sia un reato. Quasi che se sbagliano i "nostri" non sbagliano perchè anche gli altri hanno sbagliato. Ma che cittadini siamo? che cosa importa chi fa cazzate, che cosa importa se a sbagliare sono i miei o i tuoi. Il verde fa schifo, in questi giorni l’erba è alta come mai prima, i parchi trascurati. E’ un fatto, non mi interessa di chi è la colpa mi interessa che si trovi subito la soluzione. Per favore basta faziosità,

  10. per non parlare delle piste ciclabili invase da rami e da rovi provenienti da suolo pubblico ma anche privato(basterebbe deliberare che i privati curino le loro siepi o piante perchè non invadano il suolo pubblico)o di cartelli stradali coperti completamente da rami di piante non potate.

  11. sarei d\’accordo con te se non fosse che è proprio il primo cittadino a fare i confronti con la giunta precedente e a dargli la colpa. Fa nulla se Brescia è sempre stata governata da DC prima e PD dopo … ma le colpe sono sempre degli avversari …

  12. Intelligentissimo e illustrissimo commentatore delle ore 13,27, se Voi avreste un minimo di conoscenza di certi settori della sanificazione converreste con noi che 26,000 euro per derattizzare quei magazzini sono un furto!Questo se è un costo su base annua….Con quel prezzo si derattizza molto di più che dei semplici magazzini , per grandi che siano….Anche se la ditta è campana, a quel prezzo ha un margine di guadagno spropositato….semp re che effettuino il lavoro ad "opera d’arte".Ps: Noi siamo quelli che Vi derattizzano, non quelli che sono…..Ahhh,ahh,ah hh..

  13. all’asilo si sta proprio bene…con paroli come erano messe le fontane del centro? vogliamo parlarne? se si inizia questa discussione non si finisce piu perche ognuno ragiona con il paraocchi e senza dati oggettivi. bello sto sito! sempre le solite 3-4 persone che ogni volta con nick fittizi si parlano e rispondono da sole. derattiziamo ROB 🙂

  14. Ci sono tantissimi ragazzi (e anche ex ragazzi) che sarebbero contentissimi di curare il verde pubblico se solo li si lasciasse coltivare in pace qualche piantina… Ganja ovunque, gente sorridente e stop al commercio illegale. Figo, no?

  15. stai sereno, se le pianti nelle aiuole pubbliche prima che sfalcino hai fatto a tempo a sballarti per una stagione hahhahahahahah peace and love, cosmico!!!

  16. Ma se è vero che da Settembre non si curava il verde …..l’uffico tecnico dove era? mmmm a me viene un dubbio ..lasciamo che diventi tutto una selva poi chi arriva sarà nei guai e tutto riprenderà come prima ….riflettete signori riflettete …

  17. dunque il presidente dell’anticorruzione alla fine sponsorizza ditte napoletane già coinvolte in torbide storie con bassolino. Molto bene!

LEAVE A REPLY