Lega: rimandato il congresso nazionale a Brescia, Grimoldi commissario ad interim

9

"Paolo Grimoldi è stato nominato commissario al posto di Stefano Borghesi, e avrà a disposizione tutto il tempo per preparare le elezioni del prossimo anno". Con queste parole è stato lo stesso Matteo Salvini a ufficializzare il rinvio del congresso nazionale originariamente organizzato per domenica 24 maggio a Brescia (leggi la notizia).

Alla base della decisione presa all’interno del Consiglio Federale leghista ci sta l’esigenza di cambiare lo statuto del partito in base alle nuove indicazioni di legge. La discussione avverrà all’interno del congresso federale organizzato per il 20 giugno a Milano, il giorno prima del tradizionale raduno di Pontida. Per questo motivo al vicario Stefano Borghesi succede un commissario ad interim, il deputato brianzolo Paolo Grimoldi, che rimarrà in carica fino alla nuove elezioni, in autuno o addirittura fra un anno.

Ricordiamo che nei giorni scorsi in città il clima attorno al congresso nazionale leghista si stava decisamente surriscaldando (leggi la notizia): gli antagonisti dovranno rimandare tutto.
(red.) 

Comments

comments

9 COMMENTS

  1. un grande lavoratore hahahhaha se ne stava in via bellerio a giocare e poi per premio onorevole… Ma ci faccia il piacere ci faccia…

  2. guarda che è il suo amico… se non lo sai Paolo Grimoldi è già stato a Brescia, proprio per far eleggere quel grande uomo politico di Borghesi!! E’ qui solo a proteggerlo… non sbagliarti! Al peggio non c’è fine

  3. appena si vede uno spiraglio di democrazia come un congresso ecco che arriva il commissario. Caro signor Grimoldi raccontaci chi devi proteggere….

  4. bhè anche Grimoldi è stato paracadutato in Parlamento!!! E con Borghesi sono già due a formare il manipolo di arditi del Parlamento

LEAVE A REPLY