Erba alta in città, la Loggia si scusa e si affida alle cooperative per il lavoro extra

0

L’erba selvaggia in città ha i giorni contati. Parola della Loggia che dopo essersi scusata con la cittadinanza per i disagi causati dal ritardo nello sfalcio di parchi, aiuole e giardini pubblici della città, ha deciso di prendere un provvedimento d’urgenza e richiamare le cooperative che fino allo scorso anno erano titolari della gestione del verde pubblico.

Il passaggio alla Romeo Gestioni spa, ditta napoletana individuata attraverso la piattaforma Consip alla quale si è rivolta la Loggia dopo che la Commissione anticorruzione aveva suggerito al Comune di non servirsi più di cooperative ad assegnazione diretta, ha prodotto alcuni ritardi tali da far scattare la polemica da parte della minoranza che ha attaccato duramente l’operato della giunta Del Bono.

Ora l’affidamento extra alle cooperative, che supporteranno il lavoro della Romeo ma costerà alla Loggia 240mila euro, dovrebbe riportare la situazione erba alla normalità.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Quale sarebbe il problema? L’erba alta significa che le pisntine riescono a maturare, a fare i semi e a riprodursi dando nutrimento attraverso i loro fiori – magari piccoli ma non insignificanti – a diverse specie di insetti pronubi? O ancora qualcuno crede che la biodiversitá si favorisca in ambienti sterili dove non esiste successione ecologica ma solo apparente paesaggio naturale (come le rotonde verniciate di verde…)? Non ci si deve scusare se la natura tende a sopravvivete, bensí bisogna (ri)educare alla naturalitá delle cose.

  2. interessante la tua disamina: se stessi parlando di aperta campagna sarei perfettamente d’accordo con te, ma qui si sta parlando di città! se non fai manutenzione, se non pulisci e non poni in sicurezza, metti solo in pericolo le persone che nella città vivono e lavorano. tralasciando parchi e giardinetti, ti faccio un esempio: non so se tu guidi, ma ti sei mai preoccupata di cosa succede quando l’erba e troppo alta e non ti fa vedere chi sta arrivando mentre tu metti il muso della macchina fuori dallo stop, proprio perché non ci vedi niente a causa delle erbacce???

  3. giusto belle idee bio ma in citta’ paghiamo dirigenti, manutentori, affidamento incarichi esterni ed infine appalti di continuo a cooperative di amici con amici di amici il tutto per trovare la citta’ in questo stato di degrado??? non mi sembra giusto verso tutti i cittadini paganti le tasse anzi le ingenti tasse. Ogni riferimento e’ puramente casuale e frutto dell’immaginazione .

  4. Ma io mi chiedo come sia possibile dare ad una società di Napoli l’appalto per la manutenzione del verde pubblico. E’ come dare a satana il compito di gestire la giustizia.

  5. il problema non è solo che la società sia di napoli, tanto assumendo 4 interinali puoi fare tutto il lavoro. La verità è che il signor Romeo, proprietario della società ha già visitato le patrie galere e questi gli danno l’appalto! e alla signora Christiana, a me fa piacere la sua propensione naturalistica, ma almeno il comune mi defalchi questi costi dalle mie tasse!

  6. Le facce di bronzo della politica ci depredano prima, poi ci fanno un’elemosina con una parte minima dei nostri soldi. In compenso loro hanno stipendi e pensioni faraoniche che non si sognano nemmeno di ritoccare. Mi provocano rabbia, disgusto, disprezzo.

LEAVE A REPLY