Spaccate in centro, autori probabili gli otto albanesi arrestati nel Milanese

0
Bsnews whatsapp

I carabinieri di Abbiategrasso e il pubblico ministero di Pavia Gustavo Ciocca sono convinti che i ladri che il 13 maggio scorso hanno messo a segno la spaccata alla tabaccheria all’angolo tra via Lamarmora e via San Zeno, siano la stessa banda di albanesi, tutti compresi tra i 23 e i 24 anni, che ha seminato furti e spaccate in tutta la Lombardia, arrestati nei giorni scorsi.

Gli otto, finiti in cella nelle scorse ore affronteranno oggi a Pavia il giudice delle indagini preliminari nell’interrogatorio di convalida. 13 i colpi finiti sotto la loro lente di ingrandimento degli inquirenti, tra cui anche quello al bar di via Gamba, nel centro storico di Brescia. 

Tra i loro obiettivi “preferiti”,  tabaccherie, ma anche farmacie, bar e abitazioni private.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. In Cina per delinquenti così viene addebitato il proiettile del l'esecuzione ai familiari più stretti altro che processo garantista !!

RISPONDI