Calvisano, contro Rovigo arriva il quinto scudetto

0

Calvisano si conferma una delle capitali del rugby italiano. Sabato, infatti, i bassaioli hanno conquistato il quinto scudetto della loro storia di fronte al pubblico del Battaglini di Rovigo e agli spettatori di Rai Sport 1. Contro i veneti, Calvisano ha condotto una prova maestra, portando a casa una vittoria di misura. Una vittoria che ha dell’impresa anche per il fatto che i bassaioli hanno giocato in inferiorità numerica sin dal primo tempo per l’espulsione di Costanzo. Il finale è stato 11-10, con qualche brivido nel finale per la meta di Mahoney e il piazzato di Basson. Ma ormai era troppo tardi per recuperare e i bresciani hanno trionfato ancora.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Burino sei tu, che ti fai sedurre dai miliardari del calcio. Non criticare ciò che il tuo cervello, dotato delle sole app indispensabili per sopravvivere, non ti permette di capire.

  2. chi sei? identificati. sei stradistellato? ciciaru! il rugby e’ il decimo sport (forse) per interesse nazionale, una noia colossale, con la spocchia della superiorita’ razziale (ops sportiva)

  3. che strano di gente come te nei campi da rugby non se ne vede!! Sai perché? Perché per giocare questo gioco durissimo ma leale prima che muscoli ci vuole coraggio e cervello….. Quindi tu sei dispensato hahhahahahahhaha

  4. Si si un gran cervello, ma soprattutto una grandissima pazienza se sei sugli spalti. In passato mi son fatto trascinare dalla moda rugbistica imperante fino a poco tempo fa: ho assistito a 3-4 partite sfracassandomi i maroni come mai prima d’ora.

LEAVE A REPLY