Benali ceduto al Palermo, Zambelli potrebbe seguirlo

0
In attesa di avere notizie positive dalla vicenda-Parma, il mercato del Brescia negli ultimi giorni si gioca soprattutto per le voci in uscita, il perché è presto detto: abbassare il monte-ingaggi. Visti i numerosi contratti onerosi siglati dalla precedente società, la volontà di Sagramola e di Profida è quella di snellire i costi fissi legati agli stipendi per affrontare con più serenità il campionato di Lega Pro o eventualmente la Serie B se il Parma dovesse fallire. Se dovesse concretizzarsi questa seconda ipotesi la società dovrebbe avere a disposizione una bella cifra, più di un milione di euro, per l’iscrizione al campionato, e non vuole farsi trovare imprepaparata all’eventualità. 
Partendo dalle operazioni già sicure c’è da registrare la cessione del centrocampista anglolibico Ahmad Benali al Palermo di Zamparini e di mister Iachini; una dichiarazione del giocatore è riportata stamane sulle colonne di Bresciaoggi: "Di Iachini mi ha parlato benissimo Zambelli. Sono felice, arrivo in Serie A dopo l´esperienza a Brescia. Nell´ultima stagione ho segnato 9 gol. Il mio ruolo ideale è quello della mezz´ala e così ho reso al meglio, anche se posso fare e ho fatto pure il mediano, il centrale, il trequartista. Darò il massimo per dimostrarmi degno di questa grande occasione. Della Sicilia, e di Palermo, mi ha parlato benissimo Andrea Caracciolo, che in rosanero ha giocato e segnato". Benali, che ha già sostenuto le visite mediche, ha firmato un contratto fino al 2019 con la società rosanero, che potrebbe presto accogliere anche il capitano, ormai ex, Marco Zambelli. Dopo il vaglio delle offerte arrivate anche da oltremanica, pare che il difensore possa sbarcare invece in Sicilia dovre troverebbe proprio l’allenatore che lo conosce bene. 
Tra i prossimi giocatori da vendere ci sono sicuramente Daniele Corvia, che ha mercato soprattutto in Serie B, Leonardo Morosini (convocato per la preparazione alle Universiadi che si svolgeranno in in Corea del Sud), richiesto da numerose società anche della Serie A, mentre ad Alesandro Budel il Brescia sta cercando di proporre una risoluzione consensuale del contratto. Chi sicuramente non lascerà la città è Andrea Caracciolo, che sta guarendo dal problema al ginocchio e quasi sicuramente potrà iniziare la preparazione. In Lega Pro o in Serie B? 
(red.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Capitan Zambelli?! Ma non era lui la bandiera della squadra, quello che non se ne sarebbe mai andato nella buona e nella cattiva sorte?

  2. Per forza !!! Gli hanno chiesto di ridursi lo stipendio …. e lui mica è scemo !!! Va bene essere una bandiera, ma non una bandieruola !!!

LEAVE A REPLY