Profughi, in arrivo al centro Pampuri di Brescia altri 27 stranieri

22

I numeri dei profughi in arrivo a Brescia in queste ore sembrano quelli della tombola. Se la scorsa settimana il prefetto vicario Salvatore Pasquariello aveva ipotizzato l’arrivo di 200 profughi entro le prossime settimane, quest’oggi gli arrivi sicuri sono 27. La destinazione è il centro di accoglienza Pampuri in città che poi verranno registrati e smistati tra i vari centri di accoglienza, gli alberghi e gli Sprar del territorio.

A quanto pare non sono nemmeno i primi profughi ad entrare in città quest’oggi. Nella prima comunicazione della mattinata infatti si annunciava l’arrivo di una ventina di donne eritree accolte inizialmente al Pampuri, ma subito “fuggite” non si sa dove. Gli operatori credono che, come tutti i loro connazionali, anche loro avessero attivato parenti e amici pronti ad aiutarle ad emigrare verso il nord Europa.

Comments

comments

22 COMMENTS

  1. povera gente, mi fanno solo una gran pena. scappare dal proprio paese per paura di morire o di perire non lo auguro a nessuno, nemmno ai tanti commentatori razzistelli

  2. Poveri italiani, che si alzano alle sei di mattina per andare al lavoro, quando c’è’, e devono pagare una valanga di tasse per mantenere questi clandestini che sono talmente impauriti dalla guerra e dalla fame che si lamentano se gli danno il riso freddo, o se manca il Wi-Fi, o perche’ sono lontani dal mare (notizie di oggi). E se osano lamentarsi, ecco la solito comunistella pronta a dargli dei razzisti!!!

  3. Avete attraversato deserti e mari. Ora meritate un po’ di riposo e non curatevi di chi vi da addosso. Ne avete trovati ovunque lungo il vs viaggio e purtroppo i non-uomini ci sono anche qui. Benvenuti.

  4. Sai quanto costano i rifugiati? 50 milioni al mese. Sai quanto sottraggono alle nostre tasche gli evasori ed i corrotti? 240miliardi all’anno. Con chi dobbiamo prendercela?

  5. obblighessero tutti a ospitarne in casa uno vorrei proprio vedere cosa direbbero i perbenisti!!!!e coi tempi che corrono potrebbe anche accadere. ..

  6. Sai che evasori e corruttori sono in primis quelli delle coop rosse o di CL che speculano sui clandestini? Il costo vero peraltro e di qualche miliardo non 50 milioni al mese!!!

  7. Bella idea, magari a casa tua e dei tuoi sodali dal fazzuolo verde, imparereste che il mondo e’ vario e che la solidarieta’ e’ un valore, non solo quella per i cani abbandonati.

  8. Per il commentatore delle ore 21,46…se avete la coda di paglia è un Vostro problema . Scegliete e preferite aiutare cittadini stranieri. Problema Vostro.Noi riteniamo più giusto e più etico aiutare i cittadini italiani. PUNTO! Vogliamo parlare della “Vostra coda di paglia “!?!Ma lasciate stare le “leggi razziali “…I Vostri cadaveri negli armadi sono più ingombranti…credet emi. ..

  9. “Vostri” di chi? Anche io penso che vadano aiutati prima gli italiani. Ma quando mi parla di “radici” un nostalgico, posso dire che le sue radici non mi interessano?

  10. Non dire scemenze, se si obbligassero le persone a ospitare migranti ci sarebbe una rivolta sociale e 20.000.000 di persone andrebbero a prendere per il bavero quell'incapace burattino fiorentino

  11. Avete attraversato deserti e mari. Ora meritate un po’ di riposo e non curatevi di chi vi da addosso. Ne avete trovati ovunque lungo il vs viaggio e purtroppo i non-uomini ci sono anche qui. Benvenuti.

  12. Fuggite? Gli operatori credono? Fanno bene gli altri paesi europei a non ritenerci credibili. Vuol dire che non c’è alcun controllo e tutti fanno quel cavolo che gli pare; grazie a quell’incapace di Alfano tra un pò ce li ritroviamo in cantina.

  13. Vorrei una risposta . Ma secondo te, per quanto tempo riusciremo a mantenere tutti questi disperati? Non è questione di razzismo (io non lo sono) ma purtroppo come tutti sanno l'Italia non è che se la passa così bene.! A me fanno pena a parte quelli che si lamentano per il mangiare, per i vestiti , per gli hotel perché non sono in centro o perché non hanno internet… Questi si mi fanno arrabbiare e ancora di più chi li accontenta. Tornando al quesito iniziale . Chi mi dice per quanto tempo potremo sostenere questa situazione?

LEAVE A REPLY