Parco dell’Oglio, rave abusivo di 150 persone: identificati i 4 organizzatori

0
Bsnews whatsapp

L’appuntamento era per il 7 giugno e il passaparola è corso sui social. Così 150 hanno deciso di patecipare al Rave Party al Parco dell’Oglio a Villachiara, in una zona naturalmente vietata e sottoposta a vincoli ambientali. La festa non ha avuto alcuna interruzione e sono andati avanti a ballare fino all’alba i partecipanti.  Ma i carabinieri di Verolanuova, Borgo San Giacomo, Pralboino, Dello e Quinzano d’Oglio, che hanno identificato i quattro organizzatori dell’iniziativa: si tratta di un 22enne e un 19enne di Mantova e di un 25enne e 28enne di Bergamo.  I quattro sono stati deferiti e indagati in stato di libertà. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ci son stati dei danni? Si o no? Altrimenti i nostri valorosi tutori dell’ordine potrebbero impegnare i loro sforzi altrove, c’e’ solo l’imbarazzo della scelta.

  2. Ho visto ciò che è successo con i miei occhi , danni non credo anche perché erano in un campo , ma 150 zombie è una sporcizia immane lasciata sul posto ….. Credo basti

  3. Danni?? Ma cosa volevi il morto??secondo te organizzare un rave in un area sottoposta a vincolo ambientale non è un danno sufficiente ? Non credo che questi lord inglesi si preoccupino di pulire ciò che sporcano

RISPONDI