Il centrodestra si riconferma a Lonato: fascia tricolore a Roberto Tardani

0
Dopo i due mandati consecutivi di Mario Bocchio, alla guida del paese per 10 anni, il centrodestra ottiene la fiducia degli elettori anche con un altro candidato: per i prossimi cinque anni sarà Roberto Tardani il sindaco di Lonato del Garda. 
I dati. A Flavio Simbeni, lo sfidante del centrosinistra di Tardani, non è riuscita l’impresa, ma per poco: ha dovuto infatti cedere la poltrona di primo cittadino per soli 62 voti, davvero un’inezia se si considera l’esito del primo turno dove il centrodestra aveva già il 41,85% delle preferenze. Alla fine l’alleanza con Silvia Razzi, Daniela Carassai e Luca Chesini ha consentito a Simbeni di arrivare ad ottenere il 49,61% dei voti, contro il 50,39% di Tardani. Matematicamente i voti portati dalle tre liste alleate avrebbero dato la vittoria al centrosinistra, ma così non è stato. Un gioco importante l’ha giocato l’astensionismo, con solo il 55,83% degli aventi diritto che si è recato alle urne (al primo turno la percentuale era del 66,76%).
Un commento a caldo del neosindaco di Lonato è quello riportato sulle colonne di Bresciaoggi: "Sono soddisfatto perchè questa è una fiducia suggellata dai numeri visto che al ballottaggio eravamo praticamente soli contro tutti: gli elettori nonostante un clima di generalizzato astensionismo sono tornati alle urne per decidere in prima persona del futuro di Lonato. Si è trattato del riconoscimento ai dieci anni di buon governo dell´esecutivo di Mario Bocchio. I lonatesi ci hanno detto di andare avanti sulla strada intrapresa. Questo è il miglior modo per cominciare a governare il paese: come ho già detto in campagna elettorale non promettiamo l´impossibile ma di fare bene il possibile".
(red.)

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY