Il presunto piromane di via Chiusure diventa sorvegliato speciale dalla Questura

0
Bsnews whatsapp

Da presunto piromane a “sorvegliato speciale”. La misura preventiva disposta dal Tribunale di Brescia nei confronti del 57enne residente in via Chiusure ritenuto il responsabile di alcuni incendi alle auto nei mesi di aprile e maggio scorsi, è stata necessaria dopo che l’uomo, nonostante gli avvertimenti, abbia continuato nelle sue azioni incendiarie.

Le forze dell’ordine lo conoscono bene. A suo carico ci sono precedenti per furti, rapine, danneggiamento, lesioni, atti persecutori e maltrattamenti in famiglia. L’uomo sarà sorvegliato speciale per tre anni nei quali il presunto piromane sarà sottoposto a periodici controlli e a prescrizioni specifiche, come l’obbligo di dimora e di comunicare eventuali spostamenti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI