Notte prima degli esami per 7.500 bresciani, domani il tema d’italiano

0
Da giorni impazza, come ogni anno, il tototema, ma ormai ci siamo: mancano meno di 24 ore per sapere quali saranno le tracce scelte dal Ministero. Prende il via domattina la prova di maturità 2015, nella quale si cimenteranno circa 7.500 bresciani, il saldo tra gli 8.500 iscritti alle classi quinte superiori (8.216 interni e 283 privatisti) tolti i non ammessi, che saranno più o meno un migliaio (il dato verrà diffuso solo a fine maturità). 
All’interno delle stanze dell’Ufficio Scolastico Territoriale di via Sant’Antonio a Mompiano sono giorni di lavoro straordinario, soprattutto per trovare i sostituti dei commissari che per motivi di salute hanno dato forfait. Se sabato le richieste di sostituzione si erano fermate a cinquanta, ieri se ne sono rese necessarie altre trenta, per un totale di un’ottantina di commissari malati sul totale di 201 commissioni (le classi che affrontano l’esame sono complessivamente 399). Domattina però sarà tutto in regola, e gli studenti dovranno preoccuparsi solo di scegliere la traccia giusta tra quelle proposte. Come sempre la più grande attesa è per la traccia di letteratura, con un autore italiano di prosa o poesia, e per quella di attualità, per la quale si fanno le ipotesi sugli argomenti dell’Expo, dell’Isis o dell’immigrazione (ma i maturandi non si fidino troppo di queste previsioni). Giovedì poi toccherà alla seconda prova, sulla materia di riferimento per ogni tipo di indirizzo. 
In bocca al lupo a tutti.
(red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY