Bancarelle etniche escluse dal mercato, gli ambulanti gridano al razzismo

0

Nessun intento razzista o discriminatorio, ma solo una scelta di tipologia di prodotti ben specifici. Per questa ragione il sindaco di Manerba, Isidoro Bertini, avrebbe escluso le bancarelle etniche dal mercato estivo del martedì: sostenendo che questa vetrina a cielo aperto fosse dedicata alla valorizzazione della Valtenesi e del Made in Italy, vista la concomitanza con Expo. Naturalmente gli ambulanti etnici non sono rimasti indifferenti al divieto e hanno chiamato gli studi di Radio Onda d’Urto per denunciare il fatto, sostenendo che l’esclusione avrebbe radici razziste. Accuse che il sindaco respinge in pieno: "questo mercatino ha alcune sue caratteristiche specifiche – ha detto al Corsera -. Se ne può fare tranquillamente un altro, etnico e con proprie caratteristiche, per chi restasse potenzialmente escluso dal mercato del martedì, ma non contemporaneamente e nello stesso luogo".

Comments

comments

LEAVE A REPLY