Asfaltature in centro, arriva l’offerta di un donatore per ripristinare il pavè

0
Bsnews whatsapp

“Invece di limitarmi al lamento e gridare allo scempio per quel che si sta attuando nel nostro stupendo centro storico (l’asfaltatura di corso Magenta e via Mazzini per ripristinare il manto stradale non avendo la disponibilità economica di sostituire i sanpietrini presenti, ndr) ho deciso che la mia azienda Lombardi Marmi metterà a disposizione, gratuitamente, 25 tonnellate di pavè in marmo Botticino che servono per coprire circa 400 mq di pavimento e sono pronto a fornire, qualora servissero, fino a 10mila metri quadri di pavè a costo di produzione, in modo da dar la possibilità all’amministrazione di abbattere le spese di restauro”.

Ad autocandidarsi salvatore “bellezza storica di Brescia” è Davide Canonico, titolare della Lombardi Marmi, che via Facebook ha lanciato la sua proposta alla Loggia. E’ disposto a mettere il materiale necessario per abbassare i costi e rendere possibile il ripristino della pavimentazione storica.
A Del Bono sembrerà il giorno di Natale. “Spero venga accolta con piacere la mia proposta – ha concluso Canonico – e venga trovata una soluzione per preservare la bellezza storica di Brescia”. E’ proprio vero, il Natale quando arriva, arriva.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI