Start-up, all’evento parigino si parla anche bresciano

0
Bsnews whatsapp

Parla anche bresciano l’iniziativa Hello Tomorrow a Parigi, una delle più importanti rassegne mondiali dell’ecosistema Start-up. Tra i protagonisti dell’evento, infatti, c’è anche l’incubatore lombardo non convenzionale D-Namic, che nell’occasione ha presentato Innovitas Vitae (www.i-vitae.co), strumento che si occupa di diagnosi e cura dell’infertilità femminile.

Hello Tomorrow (il Global summit for Science & tech entreneurship) si è svolto nella capitale francese il 24-25-26 giugno. In palio oltre 200mila euro e alcuni importanti programmi di “accelerazione”. Durante l’Investor day (mercoledì) e la Conference (giovedì e venerdì), alla presenza di figure di rilevanza mondiale in diversi settori economici, sono state selezionate una 70ina di start-up da tutto il mondo – su 3.600 candidature provenienti da 90 Stati – nei settori della salute, della mobilità, del food e dell’agricoltura, dell’It, dell’energia e del manifatturiero.

Tra queste le italiane Amiko (Salute), Skilbiomedical (Salute), Nextome (Mobilità), ParkSmart (Mobilità), Pnat (food), Archon Dronistic (It), WaterWiev (Energia), Solenica (Energia). Oltre, ovviamente, al progetto bresciano rappresentato nell’occasione da Alessandro Scozzesi che ha già riscontrato un vivo interesse da parte di due fondi di investimento francesi ed uno polacco. Ma a trionfare è stato un progetto ecologico dall’alto valore etico che si propone di cambiare un paradigma sulla difesa e riforestazione del suolo (www.biocarbonengineering.com).

“La manifestazione”, ha sottolineato Scozzesi, “è stata convintamente supportata da alcune delle più grandi imprese francesi ed internazionali, che saggiamente utilizzano questi canali per fare scouting di qualità a basso investimento nelle diverse discipline dell’innovazione. L’auspicio”, aggiunge, “è che il fermento e la riconosciuta inventiva italiana trovino ora uno spazio adeguato e un evento di livello come quello francese”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI