Presunto reclutatore Isis espulso, Beccalossi (FdI): per fortuna c’è la Digos

0

"L’ennesima prova evidente che in Lombardia sono presenti terroristi islamici o aspiranti tali, che minano quotidianamente la sicurezza dei cittadini". Ne è convinta Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio ed esponente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, congratulandosi con il prefetto, il questore e il capo della Digos di Brescia che hanno deciso di espellere dall’Italia Alban Elezi, albanese, arrestato nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Brescia sul reclutamento di foreign fighters per l’Isis e poi scarcerato dal Tribunale del Riesame.

"Per fortuna c’è la Digos, mi viene da dire. Infatti – aggiunge Viviana Beccalossi – se da una parte, faccio sempre più fatica a comprendere le dinamiche della Giustizia italiana, che era arrivata addirittura a rimettere in libertà questo pericoloso personaggio, dall’altra valuto con soddisfazione il provvedimento posto in essere dalla prefettura, grazie alle indagini della Digos, che con grande tempismo e in una corretta logica, che fa prevalere la sicurezza delle persone su tutto il resto, ha deciso di allontanare dall’Italia Alban Elezi".

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome