Anche 12 sindaci bresciani alla protesta romana dei piccoli comuni

0

Blocco degli investimenti, taglio dei trasferimenti e complicazioni burocratiche assurde: questi, e tanti altri, i motivi che hanno portato 12 amministratori bresciani a viaggiare fino a Roma dove stamane, alle 11, ci sarà la manifestazione di protesta del movimento "FronteComune".

Il presidio, che nelle intenzioni vorrebbe diventare "permanente", è stato promosso dall’Associazione nazionale piccoli comuni italiani (Anpci) e si attua in parallelo ad un incontro tra la presidente dell’associazione Franca Biglio, il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio e il viceministro Andrea Olivero. All’incontro parteciperanno anche alcuni amministratori locali, tra cui il sindaco di Quinzano d’Oglio Andrea Soregaroli. 

Non si tratta della prima protesta del gruppo bresciano di sindaci, già lo scorso 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, ci fu una delegazione che volle incontrare il commissario prefettizio (leggi la notizia). 
(red.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY