Profughi, Maroni si complimenta con il sindaco di Bagnolo: io sto con voi

0

"Questi sono sindaci coraggiosi e io sto con loro". L’ha scritto su Facebook il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni commentando l’iniziativa delle locandine, fatte affiggere in paese a Bagnolo Mella, dal primo cittadino Cristina Almici contro l’arrivo dei profughi.

Il sindaco e l’amministrazione comunale hanno tappezzato il paese con locandine che esprimono ‘contrarieta’ all’accoglienza dei richiedenti asilo presso la nostra comunità”. Per l’Amministrazione di Bagnolo Mella, a causa dei tagli ai trasferimenti statali, “e’ impossibile sostenere le esigenze di eventuali profughi”. Il messaggio del sindaco e’ diretto anche a quanti, privati o societa’, volessero incassare il contributo offerto dalla Prefettura di 35 euro.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. In effetti era un tantino diversa la sua versione ai tempi in cui era ministro con Berlusconi, suonava così queste le parole di Maroni: “un’emergenza grave che richiede la solidarietà e il concorso di tutte le regioni. Credo che questi atteggiamenti di rifiuto che sorgono ovunque si individui un luogo dove accogliere temporaneamente questi clandestini non possano essere giustificati”. Giudicate voi…

LEAVE A REPLY