Torbiere, il parco chiude fino a lunedì 3 agosto. E’ caccia alla pantera

0

La caccia alla pantera avvistata venerdì mattina alle Torbiere continua. Alle 12 di sabato 1 agosto è stata convocata una riunione in prefettura per fare il punto della situazione e programmare le nuove perlustrazioni del parco naturale alla ricerca del grande felino.

Il primo avvistamento venerdì mattina da parte di un camionista che ha raccontato di aver avvistato un grosso animale dal pelo nero, gli occhi arancioni e la coda lunga aggirarsi nel parco delle Torbiere. L’avvistamento è stato confermato anche dai titolari della pompa di benzina Esso che guarda l’entrata di Iseo del parco naturale.

Parco che è stato chiuso per tutta la giornata di venerdì e lo sarà anche sabato. I tecnici dell’Asl, polizia provinciale, corpo forestale, guardie ecologiche volontarie e carabinieri continueranno le ricerche mentre ad Iseo tra i cittadini è scattata la caccia all’avvistamento della pantera.

La prefettura ha fatto sapere al termine della riunione che il parco resterà chiuso fino a lunedì 3 agosto.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Le torbiere sono piene di conigli selvatici, nutrie e roditori di ogni tipo, oltrechè di uccelli anche di grosse dimensioni tra aironi grigi, rossi, cigni e diversi altri uccelli acquatici. Serpenti, tartarughe e anfibi popolano la torbiera. Volpi e mustelidi ogni tanto se ne vedono. Per non parlare di pesci di grossa taglia che , soprattutto nel caso fosse una pantera intesa come versione melanica di un giaguaro, potrebbero essere nel suo menù. Il cibo in torbiera non manca. Piuttosto avrei qualche dubbio sull’ effettiva abilità di caccia di un animale fuggito dalla cattività. Chissà se c’è davvero una pantera o è una bufala?

  2. ti ringrazio per le delucidazioni,davver o ero molto ignorante sulla fauna presente nel parco.anche io ho qualche dubbio,anche se i benziani mi sembravano abbastanza convinti

  3. Figurati non c’è di che. Sono davvero un bel posto le torbiere ci vado spesso essendo della zona. Sono un posto abbastanza sottovalutato e poco frequentato, ma questo è quasi un bene considerando la civiltà della maggioranza della gente. Io dico che una pantera ci vivrebbe degnamente anche se il suo areale si estenderebbe rapidamente quindi anche fosse vero che ci sia a quest’ ora potrebbe essere ovunque, il monte di Provaglio è a poca distanza, c’è giusto una strada che lo divide dalle Torbiere, giusto un balzo e via a caccia di cinghiali sul monte.

  4. vedi,se e’ un bel postio,lascialo lontano dal turismo di massa…..che portera’ soldi ma e’ peggio di uno tsunami.credo anche io che il micione possa ,sempre che sia mai stato,essersi inoltrato alla scoperta della giungla circostante

  5. No non è la famosa pantera volante ma la famosa pantera intelligente che usa i guantini in lattice sulle zampe per non lasciare impronte digitali.

  6. Pare sia confermata la notizia. Un mio contatto di facebook, conoscitore a menadito delle torbiere, oggi ha agirato i blocchi e se l’è trovata davanti. Per fortuna si era portato da mangiare, ma è ancora scosso.

  7. da un’influente personaggio pubblico … Titti intervistato sull’argomento ha dichiarato “mi è sembrato di vedere un gatto”

  8. Ma sarà stato un gatto o un cane di grossa taglia tanto allarmismo e manco la prova fotografica bere di meno!!!!

  9. le torbiere sono famosissime per abbandono di animali difatti non è la prima volta che qualcuno abbia abbandnato nel parco roditori,iguana,anim ali tropicali,serpenti,e cc… tra l’altro ZERO CONTROLLO nessuna guardia forestale all’interno del parco cosa che secondo me è GRAVISSIMO!!!!! ma vabe si sa come vanno le cose qui 😉 vorrei solo vedere chi è lo svitato che si teneva in casa una pantera -.-

LEAVE A REPLY