Donna rischia di annegare: operaio albanese si getta in acqua e le salva la vita

7
Bsnews whatsapp

Quando ha sentito le grida della donna che stava annegando in una grande vasca del parcheggio interrato degli Spedali Civili di Brescia, l’operaio albanese Gramos Prifti, 42 enne residente a Rezzato, marito e padre di due figli, non ci ha pensato un secondo a calarsi i pantaloni e gettarsi in acqua per salvarle la vita.

Gli utenti del parcheggio avevano già avvertito il 112 dell’incidente che era appena successo alla donna, ma la signora in evidente difficoltà, oltre che in panico, non avrebbe potuto resistere fino al loro arrivo. Così l’operaio albanese ha deciso che avrebbe agito subito e dopo essersi calato con una scala nell’acqua profonda della vasca ha portato in salvo la donna per poi spiegare: “Non potevo fare diversamente, ho pensato subito alla mia famiglia e ai miei cari”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

7 COMMENTI

  1. tu cosa avresti fatto? saresti rimasto li a guardarla annegare? dai, indipendentemente dalla nazionalità o dal colore, anche dalle inclinazioni sessuali, siamo persone che amiamo le altre persone quindi nessun gesto eroico (seppur molto coraggioso)…siamo umani!

  2. Se fosse stato qualsiasi addetto al parcheggio non ci sarebbe stato nessun articolo del genere con taglio eroico. ma piuttosto la dinamica?

  3. E chi lo dice? Lei? Concordo che ormai si abusa del termine “eroe”, come di mille altri termini: ma qui nessuno ha parlato di “eroe” (a parte Capitan Farlock, delle 9.40: ma lui non è un giornalista, vero?). Per la dinamica, porti pazienza: bisogna prima consultare facebook…

  4. Buon senso civico…. Eroe mi sembra un tantino esagerato, ma tutta la dinamica mi puzza un sacco…. Che ci faceva quella donna li? E dalle foto vista sul giornale si vede che l’uomo tocca a terra. Quindi l’acqua non era alta 2 metri. E tutti questi fotografi durante le “operazioni di soccorso” ? E le foto in primo piano di questo “eroe” su tutti i giornali? E questo specificare per ben benino “albanese” non é razzista in questo caso? Mha!!!! Troppi dubbi sulla vicenda!

  5. E se la signora fosse vostra madre? L’avreste considerato l’operaio un eroe? Ogni persona di ogni nazionalita e un eroe se rischia la propria vita per salvarne un altra.

RISPONDI