Fingerstyle jazz, canzone d’autore, manouche: tutti i generi di Acoustic Franciacorta

0

Una delle peculiarità di Acoustic Franciacorta, fin dal suo inizio, è di mostrare attraverso l’accostamento di generi musicali differenti tutte le potenzialità della chitarra. Giovedì 27 agosto sarà uno degli appuntamenti del festival in questo senso più rappresentativo: il pubblico si godrà tre esperienze musicali decisamente diverse tra di loro in un’unica grande serata. Alle 21 il chitarrista Luca Falomi condurrà gli spettatori nel mondo del fingerstyle jazz, tra la bossanova e il tango, accostando flamenco e musica indiana, con la sua proposta di brani dal recente album "Sober".

Seguirà il cantautore Max Manfredi, in duo con lo stesso Falomi: entrambi genovesi, si incontreranno sul palco di Acoustic Franciacorta, per coniugare chitarre e musica d’autore. Un linguaggio forte, singolare, quello di Max Manfredi, che cancella i confini di generi ed etichette, per esplorarsi a fondo, raccogliendo nelle proprie composizioni l’atmosfera e i miraggi di una musica struggente in cui "le parole sono musicali e la musica poetica".

Chiuderanno i Musica da Ripostiglio, quartetto manouche ironico e divertente, formato da Luca Pirozzi (chitarra e voce), Luca Giacomelli (chitarre), Raffaele Toninelli (contrabbasso), Emanuele Pellegrini (batteria). Già il nome del gruppo, sorridente riduzione del classico "musica da camera", annuncia l’atmosfera frizzante e un po’ retrò che accompagna le loro esibizioni, tra influenze gitane, tanghi e sirtaky greci. Musicisti raffinati e tecnicamente preparati, sanno emozionare, muovendosi con leggerezza tra musica classica, melodie popolari e testi originali e ironici.

Come già accennato, alle 18.30 gli appassionati potranno incontrare Luca Falomi e il liutaio Fabio Bonardi che saranno a disposizione in un salone di Borgo Santa Giulia per un appuntamento dimostrativo e informale aperto a tutti. La presentazione delle nuove chitarre del liutaio sarà l’occasione per il musicista genovese di offrire un anticipo del repertorio che ascolteremo in serata.

Presso le prevendite elencate sotto sono ancora disponibili i tagliandi per il concerto del 29 agosto a Erbusco, con Francesco Baccini, François Sciortino e Tonino Tomeo:

BRESCIA – Libreria Serra Tarantola – Via Fratelli Porcellaga, 4 tel. 030 49300030 49300

BRESCIA – ARCI – Via Villa Glori 10/B – tel. 030 2410604030 2410604

ERBUSCO – Cartoleria Faustino 1969 – Via g. Verdi, 32 tel. 030 7267271030 7267271

ISEO – Lalibreria di Paola Battioni – Via Duomo 2 tel. 030 9822003030 9822003

PROVAGLIO D’ISEO – Cartolibreria Guazzabuglio Via Sebina 24/F – tel. 030 9883033030 9883033

PROVAGLIO D’ISEO – Bar Enigma Via De Gasperi 13

Ricordiamo tra gli appuntamenti del festival nel fine settimana le visite guidate gratuite: ultimissimi posti per il percorso “Le pievi di Franciacorta: Bornato ed Erbusco” di sabato 29 agosto. Maggior disponibilità per l’itinerario “Arte e Natura a Provaglio d’Iseo” previsto per il pomeriggio di domenica 30 agosto. Le prenotazioni si accettano al 340 6943616340 6943616 (prof. Gianluigi Vezoli) o direttamente alla segreteria del festival al 320 7038793320 7038793. La serata di giovedì 27 agosto è a ingresso libero e al termine dei concerti verrà offerta una degustazione di vini della Franciacorta.

Comments

comments

LEAVE A REPLY