Alto Garda, la terra torna a tremare. Magnitudo 2.2 a soli 5 km di profondità

0
Bsnews whatsapp

La terra torna a tremare sull’Alto Garda. Tra Tremosine, Limone, Tignale, Gargnano e Magasa si è registrata nella notte tra mercoledì e giovedì una scossa di terremoto di magnitudo 2.2, relativamente debole se non fosse che la profondità dell’epicentro era a soli 5 km.

La relativa debolezza del sisma non ha destato particolari preoccupazioni tra turisti e residenti in quanto l’orario notturno, erano le 4.24 del mattino, hanno consentito di sentirlo solo a chi si trovava in posizione supina. Nessun danno a cose o persone.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI