Tenta di sposarsi per ottenere il permesso di soggiorno: nordafricano beccato ed espulso

0

Ha cercato di sposare una cittadina romena residente a Bergamo per ottenere il permesso di soggiorno. Peccato che il nordafricano protagonista della vicenda la donna non la conoscesse nemmeno e mai l’avrebbe vista.

Per lui è quindi scattato il diniego del permesso di soggiorno. Il nordafricano, che lavorava come badante di un 57enne bresciano, era già noto alle forze dell’ordine in quanto a suo carico c’erano qualcosa come 34 capi d’imputazione per reati contro le persone, il patrimonio e la pubblica amministrazione. Ora con la simulazione del matrimonio si è messo nuovamente nei guai tanto che a nulla sono servite le lamentele dell’amico bresciano, che si è anche detto disposto “ad adottarlo” come figlio, e l’uomo è stato espulso coattivamente dal territorio italiano.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. mi chiedo: ma li aveva scontati tutti i suoi reati o era solo libero ad minchiam? perché anche in questo caso la giustizia dovrebbe tutelarci diversamente. altrochè espellerlo…

  2. ahahah diciamo piuttosto che è uno che si da da fare, non molla, crede in quello che vuole e cerca di ottenererlo. poteva diventare anche figlio adottivo, fai te

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome