Nove cani morti avvelenati a Manerba: per l’insetticida killer serviva il patentino

0
Bsnews whatsapp

Il veleno che negli ultimi mesi ha ucciso ben nove cani a Manerba, tra il Perlino e il Gardoncino, è Tamaron, un potentissimo insetticida utilizzato in agricoltura e per l’acquisto del quale serve il patentino.

E’ questo quanto si è scoperto in seguito all’autopsia eseguita su Maya e Zoe, i due esemplari di pastore tedesco stroncati un mese fa dopo aver ingerito bocconi avvelenati messi lì’ da qualcuno che aveva l’esatto intento di uccidere.

La sostanza è talmente potente che se entra accidentalmente a contatto con l’uomo provoca nausea, vomito, convulsioni e arresto respiratorio. Sul Giornale di Brescia il proprietario di Maya e Zoe, ancora sconvolto dalla morte prematura dei suoi due amati cani, ha annunciato di voler organizzare una manifestazione per tenere alta l’attenzione sulle questione, “non vogliamo trovarci tra qualche mese, quando tutti si saranno dimenticati del problema, a combattere ancora con i bocconi avvelenati”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. data la scoperta non si può condurre un’indagine tra gli agricoltori della zona. mi sembra anbbastanza ovvio che il responsabile sia da cercare lì

  2. Giusto!Chi ha comperato avra dato anche le generalita al negoziante!Spero, che , chi di competenza,approfond isca la questione al piu presto ….

RISPONDI