Stefana e Esselunga, l’incontro tra le parti slitta a martedì 8 settembre

0
Bsnews whatsapp

Slitta di una settimana l’incontro sul futuro della Stefana che vedrà allo stesso tavolo il commissario giudiziale, le organizzazioni sindacali, le Rsu, i rappresentanti della famiglia Ghidini (che è azionista di riferimento del gruppo) e quelli di Esselunga S.p.A., il colosso della grande distribuzione che ha avanzato una proposta di acquisto di tre dei quattro siti industriali con il progetto di realizzarvi il proprio centro logistico.

Fissato in un primo tempo per martedì 1 settembre, l’incontro è stato spostato su richiesta di Esselunga che intende completare, prima del confronto con i sindacati, la verifica con le Amministrazioni comunali di Nave, Ospitaletto e Montirone.

L’assemblea dei lavoratori convocata dalla Fim Cisl nella sede di via Altipiano d’Asiago a Brescia per martedì 1 settembre è invece confermata.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI