Sky dice no e il maxi schermo dei mondiali di Rugby in piazza Mercato si spegne

0

Sky dice no e la Piazza Ovale chiude. Gli organizzatori della manifestazione Piazza Ovale hanno fatto sapere che la proiezione delle partite del mondiale di rugby 2015 verrà interrotta a causa dell’inibizione ricevuta dalla rete televisiva Sky.

La rete proprietaria dei diritti televisivi ha infatti posto dei vincoli inderogabili riguardo la riproduzione pubblica, consentita esclusivamente all’interno di esercizi commerciali, da cui la necessità di interrompere l’iniziativa.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Questo è il bello del “privato”: si sono comprati i diritti? Ora è tutto loro e decidono solo loro. Evviva la libera iniziativa! Evviva il profitto!

  2. ma cosa aspettiamo a boicottare le tv a pagamento? si comprino tutto e se lo tengano. Guardate sul web spesso le partite (senza commento italiano) vengono trasmesse in streaming…. Basta pagare militante a questi qui!

  3. Secondo me non paga la Castelletti. Comunque stasera, quando la vedo, glielo chiedo. Lei risponde sempre a domande intelligenti come la tua.

  4. Certo che un vice sindaco e un direttore Generale che non sono a conoscenza di queste basilari regole lascia basiti. Poi concordo basta su questo monopolio di Sky che impedisce anche ritrovi gioviali di piazza in quanto possessore sei diritti..Rivoglio la televisione di Paolo Valenti e Bisteccone Galeazzi

LEAVE A REPLY