Federico Ghidini è il nuovo presidente dei giovani imprenditori di Confindustria Lombardia

0

Il Comitato regionale dei Gruppo Giovani imprenditori di Confindustria Lombardia ha eletto oggi, con 20 voti a favore, Federico Ghidini Presidente per il triennio 2015-18. Federico Ghidini, classe ’79, imprenditore di quarta generazione, iscritto dal 1998 al Movimento dei Giovani Imprenditori bresciani di cui è stato Presidente dal 2011 al 2015, fa parte del comitato di Confindustria Giovani della Lombardia dal 2005. Nel biennio 2013-2015 ha ricoperto il ruolo di membro del Consiglio Generale di Confindustria, in rappresentanza del movimento dei giovani imprenditori. 

"Dopo oltre 15 anni all’interno del Movimento è per me un onore assumere la carica di Presidente del  Comitato Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia – ha commentato Federico Ghidini -. La responsabilità di rappresentare tutti i giovani imprenditori lombardi, in un momento di così grande cambiamento per le nostre imprese e per le nostre associazioni, è un motivo di orgoglio, ma anche una grande sfida che intendo affrontare puntando fortemente sulle caratteristiche dei nostri imprenditori e sulla qualità delle nostre imprese associate; concentriamoci sull’"Italia Attiva" che vede protagoniste le aziende della manifattura lombarda e che oggi più che mai vivono un momento economico delicato e nonostante tutto non smettono di credere nello sviluppo. L’innovazione, l’impresa e gli imprenditori sono le fonti imprescindibili per generare fiducia e noi cercheremo concretamente di diffonderne il verbo per difendere il lavoro e generare aspettativa nei giovani" ha concluso il nuovo presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia Federico Ghidini.

Ghidini succede a Stefano Poliani, che ha ricoperto la carica di presidente dei Giovani imprenditori lombardi dal 2011 al 2015. 

COMMENTI CHIUSI A CAUSA DELLE RIPETUTE VIOLAZIONI REGOLAMENTO DEL SITO 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome