Nuova Provincia, al via la fase due: dagli incarichi si passa alle deleghe

0
Bsnews whatsapp

Il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, ha firmato oggi i decreti relativi all’ attribuzione delle deleghe ai consiglieri provinciali, in attuazione di quanto previsto in materia dalla Legge n. 56/2014 e dal nuovo Statuto dell’Ente, entrato in vigore lo scorso 10 giugno 2015.

Inizia dunque la nuova fase di governo della Provincia di Brescia : fino ad oggi, fatta eccezione per il vicepresidente, Alessandro Mattinzoli, al quale erano già state formalmente attribuite deleghe secondo quanto previsto dalla legge, i consiglieri erano titolari di “incarichi”.

«Nella nuova fase – ha dichiarato il presidente Mottinelli – proprio in virtù delle norme statutarie che hanno voluto valorizzare il principio di collegialità invocato dalla stessa Legge n. 56/2014, meglio conosciuta come Legge Delrio, e grazie a una metodologia di lavoro finalizzata ad assicurare il regolare andamento dell’ attività amministrativa, non ci saranno più incarichi, ma deleghe».

Si ricorda che l’art. 17 dello Statuto cita infatti che "Il presidente della Provincia, per favorire il buon andamento dell’azione amministrativa, può assegnare deleghe a uno o più consiglieri provinciali, dandone immediata comunicazione al Consiglio" e che potrà riunire i consiglieri delegati per l’esame delle proposte di decreto, fermo restando che l’unico organo cui spetta la decisione finale è il presidente stesso.

«La Provincia di Brescia, quale "Casa dei Comuni", – ha concluso il Presidente Mottinelli – è al servizio del territorio e delle comunità. Per questo intendo avvalermi della competenza di tutti i consiglieri provinciali che ne faranno richiesta per la cura di progetti che rientrano nelle materie non oggetto di delega e in capo a me».

SCARICA L’ELENCO DELLE DELEGHE (22KB)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. casa dei comuni? Casa de che? Direi piu’ che altro “casa loro” ! deleghe rimborsi cene cellulari dipendenti a disposizione! Cos’e’ cambiato dalle ex Prov ??? A gia’ non sono stati eletti bensi’ nominati dalle segreterie dei partiti! Viva la democrazia

  2. Una gran confusione creata con una tonnellata di demogogia ed un grammo di concretezza e pianificazione. Province di nominati con coalizioni di Governo trasversali, risorse al lumicino, deleghe non operative. Squallido.

RISPONDI