Bosco Stella e Cava Castella, Girelli (Pd) sposa la mozione di Rolfi: uniti per la tutela dei cittadini

0

Il Consiglio regionale della Lombardia ieri sera ha approvato, all’unanimità e con il parere positivo della Giunta, la mozione a tutela dei territori dove dovrebbero sorgere le discariche di Bosco Stella, a Ospitaletto, e Cava Castella, a Rezzato,proposta da Gianantonio Girelli, consigliere regionale del Pd, e diventata parte integrante di quella del collega Rolfi che ne ha presentata una analoga come urgente.

"Dopo essermi confrontato con il collega Rolfi e l’assessore regionale all’Ambiente Terzi ho deciso di presentare un emendamento al dispositivo della mozione di Rolfi e ritirare la mia, perché ambedue abbiamo colto le criticità che hanno trovato anche il parere negativo dell’Asl", spiega Girelli.

La mozione impegna, dunque, la Giunta a garantire, nell’ambito dei procedimenti di Via per le discariche di Bosco Stella e Cava Castella il rispetto della comunicazione di Giunta del 24 aprile 2015, relativa all’applicazione della sentenza 26 gennaio 2015, n. 00313 del Consiglio di Stato; la seria considerazione dei pareri negativi espressi, tra gli altri, anche dall’Asl di Brescia; l’applicazione del fattore di pressione di cui all’art. 14-bis delle norme tecniche di attuazione del programma regionale di gestione dei rifiuti.

"Quando si ha la medesima posizione, è meglio unire gli sforzi, privilegiando l’interesse primario dei cittadini e la tutela dei territori rispetto alla pura contrapposizione politica", conclude il consigliere Pd.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Come mai gli stessi consiglieri non hanno messo tanto zelo anche nell’impedire il rinnovo all’autorizzazione della discarica di amianto di Via Brocchi, pure quella bocciata dall’ASL. Gli atti relativi al rinnovo sono tutti depositati presso gli uffici regionali insieme alle osservazioni di comitati e cittadini, ma naturalmente se ne guardano bene dall’andare a metterci il naso.

  2. Dopo i “volemose bene” di Paroli, Quadrini e Gallizioli con il Sindaco Del Bono, ecco il “volemose bene” di Girelli col celodurista Rolfi. Prepariamoci ad una nuova stagione: l’inverno politico, non quello climatico…

LEAVE A REPLY