Giovani chiusi nell’ascensore del Metrò: hanno forzato le porte, possibili denunce

16
Bsnews whatsapp

Il guasto all’ascensore del Metrò della Stazione che ha lasciato intrappolati sei ragazzi per 18 minuti è stato provocato dai tentativi ripetuti di uno di questi di aprire le porte durante la risalita.

La scena è stata ripresa dalla telecamere di sorveglianza che hanno permesso di capire che il fermo dell’ascensore non è stato dovuto ad un guasto tecnico ma ad un blocco del sistema di risalita dovuto alla forzature delle porte che hanno fatto scattare il sistema di blocco di sicurezza.

I ragazzi sono rimasti chiusi nell’ascensore per 18 minuti e per uno di questi è stato necessario l’intervento dei sanitari per un codice verde.

Ora Brescia Mobilità sta valutando provvedimenti nei confronti dei sei giovani: i responsabili rischiano una denuncia per interruzione di pubblico servizio, oltre al pagamento delle spese sostenute da Brescia Mobilità per l’intervento dei tecnici che hanno ripristinato il servizio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

16 COMMENTI

  1. di sicuro hanno fatto una bravata, certo è che era ben diverso quando eravamo noi a farle. avevamo decisamente meno possibilità di essere beccati, e la bravata era molto più divertente. cmq, i giovani non li condanno mai, sono giovani e come tali vanno educati.

  2. Cosa devo leggere?!?!… Io i ragazzi non lo condanno mai… Io alla mia età se facevo una "bravata" del genere a casa altro che "ma poverino ma si dai sono ragazzi….." Qst è l educazione che si dà ai giovani oggi per cui tutto è dovuto, ammesso e concesso….spiacent e a me così non sta bene… Che lo mandino per un po' a pulire e controllare la metto con gli steward così magari qls lo impara davvero

  3. Perfettamente d'accordo….MILITAR E PER TUTTI!! Un tempo i giovani anche a 15anni erano diversi e già con la testa sulle spalle…….Mi sembra che i giovani d'oggi pensano a tutto tranne che a crescere con un cervello per il futuro dell'Italia!! Altro che poveri… In ginocchio sui ceci cazzo!!

  4. Io non capisco davvero questo accanimento contro i giovani. Ricordo a tutti che se l’Italia oggi è messa così male la colpa è proprio di quelli che il servizio militare l’hanno fatto, quelli che a 15 anni erano già responsabili, quelli che hanno ricevuto un’educazione esemplare dai genitori e dalla vita. Avete davvero bisogni di paragonarvi a dei ragazzini che hanno fatto una bravata per sentirvi migliori?

  5. CONTINUA A NON CAPIRE CHE É MEGLIO… Quante cacate che hai sparato…… Se chiedi ad un 15enne cosa sa fare ti dice che sa scaricare app e utilizzare un iPhone……. Poi gli dai in mano una scopa e ti chiede cosa sia… Suvvia

  6. Risposta divertente…complim enti. Ho sparato cacate e mi prendo la scopa in testa…argomenti un pochino più intelligenti ne avete?

  7. Già, la scopa la vogliono dare in mano agli extracomunitari per schiavizzarli. E questa è la cultura insegnata alle nuove generazioni, quella dell’accoglienza e del volersi bene. I risultati si vedono, cari buonisti e criticoni dell’educazione del passato!!!

  8. Detto così sembra che tu sostenga che i giovani d’oggi (solo a scriverlo mi sento vecchio) non sappiano fare niente di pratico perchè hanno preventivato che quando saranno adulti tutti i lavori considerati “inferiori” saranno fatti dagli extracomunitari? Una generazione di diabolici pianificatori in pratica. Oppure intendi che i genitori li educano in questa maniera per lo stesso motivo? In questo caso avremmo una generazione di diabolici genitori. Una curiosità, di che romanzo di Orson Welles stai parlando?

  9. Quanta ignoranza……conti nuate così giovani a fare cazzate e pensare solo a divertirvi facendo i fenomeni e a fare i bulli….la gente tanto vi scusa…..battiamoci le mani!!

  10. Sequestro di carne con salmonella: 5 commenti, di cui 2 sugli extracomunitari. 6 ragazzi bloccano un’ascensore: 15 commenti, di cui 6 che condannano la gioventù in toto e i soliti, immancabili, sugli extracomunitari. Non si tratta di applaudire dei ragazzi che hanno fatto una bravata, ma di dare il giusto peso alle cose.

  11. Quando non gli dai un’educazione, è logico che poi tentino sempre di scaricare le incombenze sui più deboli e finchè stanno sotto l’ala protettrice dei genitori, farà comodo anche perchè solo dediti ai giochi scaricare tutto su chi è costretto per fame. Tutto qui.

RISPONDI