La terza vittima di una domenica infernale è un 36enne di Bedizzole

0
Bsnews whatsapp

Tre vittime in 24 ore sulle strade bresciane. L’ultima poco prima delle 18 a Muscoline, dove ha perso la vita un 36enne di Bedizzole – Fabio Bresciani – alla guida della sua Ducati, scontratasi con un’auto che sopraggiungeva lungo la Sp 26. guidata da una 42enne che aveva trascorso la giornata a casa di un’amica.

L’impatto è stato violentissimo e le condizioni del 36enne sono apparse da subito drammatiche. E’ stato rianimato sul posto e portato d’urgenza all’ospedale Civile di Brescia dove poco dopo il ricovero il suo cuore ha smesso di battere. Lascia la moglie e tra figli.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. …ogni domenica la stessa storia. Devono andare a provare questi bolidi nei circuiti idonei e non sfrecciando a 200orari per le normali strade. ALtrimenti ne succederanno sempre sempre sempre….

  2. guarda che non sono tutti fuori a provare i bolidi! anche quelli che hanno le auto che superano i 130km/h allora sono potenzialmente in giro a provare i loro “bolidi” ….. su non generalizziamo! Spesso purtroppo gli incidenti dei motociclisti sono incolpevoli perché causati spesso per distrazione e per imprudenze degli automobilisti!

  3. No no spesso succedono perché vanno a 200Km/h….si sentono quasi tutti su un circuito …. Vai verso il lago e dimmi quante moto rispettano i limiti..sorpassano anche in galleria! Dai su su… Poi magari una piccola parte andrà anche piano e succede comunque il disastro……così come i ciclisti che per strada si sentono tutti come pantani passando con il rosso e mettendosi in mezzo alla strada

RISPONDI