Corsetto Sant’Agata e Piazza Loggia: sosta consentita solo ai residenti

0

A partire dalle 9 di lunedì 19 ottobre, sul lato est di corsetto Sant’Agata adiacente a Palazzo Loggia e su entrambi i lati di Piazza della Loggia, nel tratto compreso tra corsetto Sant’Agata e via XXIV Maggio, la sosta sarà riservata ai soli residenti del centro storico in possesso del permesso di tipo “R”.

Nell’area di largo Formentone immediatamente a sud di Corso Mameli, nel tratto tra via San Faustino e corsetto Sant’Agata, gli stalli riservati al carico e scarico delle merci saranno attivi dalle 8 alle 20, con tempo di sosta massima di 15 minuti. Dalle 20 alle 8 questi parcheggi saranno riservati ai veicoli dei residenti del centro storico in possesso del permesso di tipo “R”.

Anche in piazza Loggia, di fronte al civico 3/a, sarà istituito un parcheggio riservato al carico e scarico delle merci dalle 8 alle 20, con tempo di sosta massima di 15 minuti, e dalle 20 alle 8 sarà riservato ai veicoli dei residenti del centro storico in possesso del permesso di tipo “R”.

Inoltre, in piazza della Loggia, di fronte al civico 3, sarà istituito uno stallo di sosta riservato ai veicoli adibiti al servizio di persone disabili, munite del contrassegno speciale.

L’ampliamento dell’area pedonale di corso Mameli, realizzato nel maggio scorso per valorizzare il centro cittadino e i suoi spazi aperti, aveva comportato una riduzione dell’offerta di sosta per i residenti nell’area vicina a Palazzo della Loggia, in particolare nella Curt dei Pulì dove la sosta, seppur non individuata con appositi stalli gialli, avveniva in maniera sistematica.

L’amministrazione comunale ha quindi ritenuto opportuno dare seguito alle richieste del comitato di cittadini residenti nella Curt dei Pulì e del Consiglio di quartiere Centro Storico Nord.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ascoltate le personcine che hanno due soldini, non i poveracci che vivono nelle periferie…. Sono contento che abita in piazza della loggia ora ha un bel parcheggio. Era davvero un problema molto sentito. Così quelli che vivono nelle case popolari con mille problemi VERI imparano! Che anche loro prendano casa in piazza della loggia!

  2. con non essere contanti? Il problema che affliggeva molte persone indifficoltà è stato risolto. Ma come quale problema? La sosta sotto casa in piazza Della Loggia! Come facevano altrimenti quei poverini? Lasciare l’auto in piazza Vittoria? E perché sono benestanti e l’auto va bene parcheggiata sotto casa. Complimenti Tentenna e complimentino anche all’assessore MANZONI! Che figure che fanno e le pubblicano anche. Ma state zitti almeno!

LEAVE A REPLY