Collegamento A4 e Brebemi, Legambiente: A4 pronta a chiedere un risarcimento di 20 milioni

0

"Quando il Cipe ha approvato il pacchetto di interventi a favore della Brebemi non solo ha affossato il Project Financing, trasformandolo in una burla, ma non ha considerato tutti i costi effettivi del provvedimento. Rumors aziendali interni ad Autostrade per l’Italia fanno trapelare che il collegamento diretto tra Brebemi e A4, circa 10 km di bretella autostradale tra Ospitaletto e Castagnato (opera dal costo di costruzione stimato in 50 milioni) porterebbe un altro costo (in questo caso digestione) di circa 20 milioni anno (500 milioni per la durata della concessione)".

Questa la denuncia di Dario Balotta responsabile Trasporti Legambiente della Lombardia, che sostiene come gli uffici di Autostrade per l’Italia starebbero studiando i costi dell’indennità compensativa che il concessionario richiederebbe per collegare il concorrente Brebemi e cedere parte del suo traffico all’A35.

"Questa cessione di traffico non era prevista né dalla concessione di Autostrade per l’Italia né da quella con Brebemi e avrebbe un costo annuale elevato che verrebbe scaricato sul CIPE e dunque sulle casse pubbliche. – denuncia Balotta – In pratica l’A4 cederebbe l’esclusiva sulla relazione Brescia-Milano e vedrebbe sensibilmente ridotte le sue aspettative di traffico. L’organismo ministeriale continua ad assecondare le richieste di Brebemi per evitarne il fallimento ma così aggrava anziché risolvere i problemi di Brebemi.

Altra accusa arriva dal presidente del Parco della Franciacorta che sostiene che "La fascia di territorio da utilizzare interesserebbe 336 mila mq di terreno agricolo, Castagnato, Ospitaletto, Roncadelle e Travagliato trasformando in un "gruviera" un territorio già martoriato da tante strade inutili come la  "corda molle"(che collega Ospitaletto a Montichiari), da numerosi Ipermercati e da cave e discariche spesso riempite da rifiuti nocivi”. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY