Giallo di Marcheno, niente suicidio o omicidio: Ghirardini sarebbe morto di infarto

0

Nessun suicidio o omicidio, almeno in apparenza: Giuseppe Ghirardini è morto per cause naturali, di infarto. Secondo quanto riportano diverse fonti, infatti, gli esami sul corpo dell”operaio 50enne della Bozzoli (scomparso lo scorso 14 ottobre e ritrovato morto nei boschi del Tonale) escluderebbero la morte violenta indicando nell’arresto cardiaco la causa del decesso.

Risposte che certo non facilitano il lavoro degli investigatori e che non fanno luce sul suo eventuale coinvolgimento nella scomparsa dell’ex datore di lavoro.

 

23 OTTOBRE

 

L’avvocato della famiglia Bozzoli lascia l’incarico per diffusione di notizie riservate

Giallo di Marcheno: ora l’ipotesi è omicidio volontario con distruzione di cadavere

 

22 OTTOBRE 

Giallo di Marcheno, la moglie: Mario aveva paura, anche per i nostri figli

Giallo di Marcheno, un operaio della Bozzoli: si lavora nel terrore di parlare

 

21 OTTOBRE

Giallo di Marcheno, la risoluzione del caso affidata ad un team di esperti

Giallo di Marcheno, il barista: Ghirardini è passato da Vezza prima di sparire

Giallo di Marcheno: quella sera in un forno ci fu una fumata anomala

 

20 OTTOBRE

Giallo di Marcheno, non si trova il cellulare di Giuseppe Ghirardini

Caso Bozzoli, l’avvocato di famiglia chiede l’intervento di un esperto di metallurgia

Il procuratore Buonanno: Bozzoli non è mai uscito dalla fonderia

Caso Bozzoli, il procuratore Buonanno in fonderia per un sopralluogo

 

19 OTTOBRE

Caso Bozzoli, Ris e medico legale al lavoro sul corpo di Giuseppe Ghirardini

L’avvocato della famiglia Bozzoli: ora le indagini tornino ai forni

Giallo Marcheno, Ghirardini potrebbe essere morto di freddo: si attende autopsia

Caso Bozzoli, il medico legale scatta fotografie e raccoglie campioni in fonderia

Caso Bozzoli, parla un operaio: impossibile buttarlo nel forno con facilità

Caso Bozzoli, la Procura apre due fascicoli per sequestro e istigazione al suicidio

 

18 OTTOBRE

Caso Bozzoli, l’operaio doveva parlare coi carabinieri nel giorno della scomparsa

Caso Bozzoli, trovato il corpo dell’operaio Ghirardini: nessun segno di violenza

 

17 OTTOBRE

Giallo di Marcheno, ritrovata sulla strada per il Tonale l’auto dell’operaio scomparso

 

16 OTTOBRE

Imprenditore scomparso, ricerche sospese. La famiglia: Mario è malato, curatelo

Giallo nel giallo a Marcheno: sparisce anche un dipendente di Bozzoli

Giallo a Marcheno, il dipendente della Bozzoli manca da casa da mercoledì

 

15 OTTOBRE

Caso Bozzoli: il telefono di Mario squilla a vuoto 20 ore dopo la scomparsa. E’ giallo

Caso Bozzoli, l’avvocato della famiglia: se è finito nel forno non è entrato da solo

 

14 OTTOBRE

Imprenditore scomparso, Ris in azienda fino a tarda notte. Altre 24 ore di ricerche

Imprenditore scomparso, i Ris si concentrano sui residui delle colate in azienda

 

13 OTTOBRE

Imprenditore scomparso a Marcheno, le ricerche si concentrano nell’azienda

Imprenditore scomparso, il sindaco di Marcheno: cerchiamo il corpo di Bozzoli

Imprenditore scomparso, la famiglia Bozzoli chiede sequestro dell’azienda

12 OTTOBRE

Nessuna traccia dell’imprenditore scomparso. Ancora 48 ore di ricerche

Ancora nessuna traccia dell’imprenditore scomparso, il caso finisce in Prefettura

10 OTTOBRE

I cani molecolari fiutano alcune tracce: ricominciate le ricerche di Bozzoli a Marcheno

  

 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ci sono tanti modi per morire volontariamente, uno è bere molti alcolici ed entrare in coma etilico al freddo di una montagna innevata, non so se questo è il caso di Giuseppe Ghirardini, certo è che il fattore umano è stato troppo trascurato all’inizio di queste indagini a favore di tecnologie investigative costose e d’effetto mediatico, ma poco utili a penetrare l’animo umano.

LEAVE A REPLY