Ovest bresciano, carenze igieniche e falsi attestati di formazione del personale: disco chiusa temporaneamente

0

Il 31 Ottobre, a Halloween, durante un servizio coordinato, diretto dal Comando Compagnia Carabinieri di Chiari, personale UPG dell’Unità Operativa Igiene della Direzione Gestionale di Chiari, a supporto ai Militari dell’Arma, ha eseguito accertamenti in una discoteca dell’Ovest Bresciano. Gli operatori hanno non solo rilevato carenze di natura igienico sanitaria ma a seguito di indagini hanno scoperto la falsità di 15 attestati di formazione di personale alimentarista, rilasciati da un professionista della provincia di Lecco. Gli attestati, che abilitano il personale alimentarista allo svolgimento delle proprie mansioni, per legge, vengono rilasciati a conclusione di uno specifico percorso formativo, che in questo caso non risulta essere stato effettuato dai dipendenti del locale.

 

Gli esiti dell’indagine sono stati trasmessi alla competente Autorità Giudiziaria per valutare la posizione del gestore del locale e del professionista lecchese. L’Unità Operativa Igiene della Direzione Gestionale n. 4 di Chiari ha emesso un Decreto di sospensione di attività temporanea nei confronti dell’esercizio pubblico per carenze igienico sanitarie e di sicurezza, informando altresì il Sindaco, quale autorità di Pubblica Sicurezza, per gli eventuali provvedimenti di competenza.

Per le inadempienze riscontrate, alla ditta sono state contestate sanzioni di natura amministrativa; sono tutt’ora al vaglio del personale della Medicina del lavoro di questa ASL i documenti riguardanti la sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY