Vallio, il castello scomparso ricompare. L’archeologo Bocchio: sicuro al 99%

0

Superstite di una storia antica, si erano perse le sue tracce da centinaia di anni. Ora però il castello di Vallio sembra essere ricomparso. La scoperta appartiene a Gabriele Bocchio, archeologo e ricercatore che da tempo si è messo alla ricerca di un castello medioevale, la cui esistenza è certificata da più di un documento medioevale, nella zona di Vallio.

Sembra che l’abbia trovato “sono sicuro al 99%”, ha confessato al Giornale di Brescia in località Sant’Apollonia, sopra il caseggiato di Porle ad un’altezza di 424 metri sopra il livello del mare. Il castello potrebbe essere andato scomparendo in seguito all’assalto delle soldatesse del Barbarossa avvenuta nel 1158, ma anche con il terribile terremoto che colpì il Bresciano nel 1222.

Comments

comments

LEAVE A REPLY