Aggressione sindacalista, Brescia Trasporti: severi provvedimenti se confermata

0

Con una nota Brescia Trasporti commenta quanto accaduto ai danni dell’autista Davide Bertolassi, che ha raccontato di essere stato aggredito da un collega appartenente ad un gruppo di estrema destra alla fine del turno di lavoro, mentre tornava a casa in bicicletta. Aggressione sulla quale l’azienda promette di prendere seri provvedimenti.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DELLA NOTA:

Siamo venuti a conoscenza di un increscioso episodio, che stigmatizziamo fortemente e che vede coinvolto il nostro dipendente Davide Bertolassi, al quale auguriamo una pronta guarigione. Da quanto appreso da quest’ultimo, si tratterebbe di un aggressione ad opera di un altro dipendente, fuori dall’orario e dal luogo di lavoro, avvenuta nella serata di ieri mentre stava rientrando a casa dopo aver terminato il proprio turno di servizio.

Al momento non abbiamo ricevuto notizie da parte delle Autorità di Pubblica Sicurezza in merito a quanto avvenuto e, vista la gravità, sicuramente denunciato da parte del nostro dipendente; ci riserviamo pertanto di adottare tutti gli opportuni, severi, provvedimenti a seguito dell’accertamento dei fatti, come, peraltro, è sempre avvenuto sino ad oggi.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Come al solito radio onda d'urto è un gruppo di abbaiatori che neanche controllano le fonti…. Guardate che è stato il fantasma di Mussolini a smanganellare il POVERO sindacalista

  2. Come sempre la Cgil strumentalizza un fatto per scopi propagandistici e per far apparire Bs Mobilità come un’azienda fascista e i padroni (il comune) come i cattivi che danno addosso al povero operaio, di post sessantotto memoria. Se aggressione c’è stata, questa va denunciata e se è stato il tizio che lui asserisce va messo chiaramente nella denuncia, altrimenti sono chiacchiere…

  3. Dietro agli anni di piombo non c’erano solo i cattivi maestri, ma i corpi deviati dello stato, quindi se si è abituati a pensar male delle istituzioni ci sono dei validi motivo, te capi!

  4. Il presunto manganellatore sarebbe il 'fondatore' di una sezione tutta bresciana di Alba Dorata!! Ahahahahah! Alba d'orata, al massimo… Poracci.

  5. Ha denunciato alle autorità il fatto con nome e cognome dell’aggressore? Per ora non l’ho ancora letto da nessuna parte…

LEAVE A REPLY