Brescia Open, 31 gli aderenti: 29 i negozi già sistemati e affittati in centro

0
Bsnews whatsapp

Ideato nel 2013 nell’intento di riqualificare e incentivare le attività commerciali nelle zone di desertificazione del centro storico, “Brescia Open” si candida a diventare progetto pilota per tutti i capoluoghi della Regione Lombardia. Di tale proposta si è discusso in un incontro svoltosi oggi presso la Camera di Commercio di Brescia alla presenza di rappresentanti di amministrazioni e organizzazioni di categoria di diverse province lombarde che hanno – in seguito – avuto modo di svolgere un “educational tour” nelle vie cittadine dove il progetto ha visto la sua concreta attuazione.

In dettaglio, il progetto Brescia Open ha dato vita alla creazione una sinergia tra operatori commerciali e proprietà immobiliari, grazie alla quale i negozi sfitti sono stati nuovamente “attivati” mediante interventi di pulizia, promozione, abbellimento, illuminazione e con iniziative di tipo culturale/espositivo in modo da ridare loro visibilità in attesa di essere nuovamente locati per uso commerciale.

A tracciare gli esiti e gli sviluppi del progetto sono intervenuti, all’incontro organizzato presso la sede dell’Ente camerale bresciano, l’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lombardia, Mauro Parolini, il Vice Presidente della Camera di Commercio di Brescia, Eugenio Massetti, il Presidente di Confesercenti Pier Giorgio Piccioli e, per il Consorzio Brescia Centro, la Presidente Francesca Guzzardi. Il progetto, nato su proposta del Consorzio Brescia Centro con il contributo del Comune di Brescia e la collaborazione di Confesercenti, ha inizialmente interessato l’ambito territoriale di Corso Palestro per poi estendersi ad altre vie del contesto commerciale cittadino.

Nel corso del 2015, alla luce dei risultati positivi conseguiti nelle prime fasi, Regione Lombardia ha deciso di promuovere e rilanciare quest’azione di recupero e valorizzazione, valutando inoltre “Brescia Open” quale progetto pilota virtuoso che può essere diffuso a tutti i capoluoghi della regione. Il progetto, del quale la Camera di Commercio di Brescia è soggetto attuatore per la nostra Provincia, è stato pertanto inserito e finanziato nel quadro dell’accordo di Programma Competitività sottoscritto da Regione e Unioncamere Lombardia. Al momento, i negozi bresciani partecipanti a “Brescia Open” sono 31; di questi 29 sono già stati affittati per le iniziative contemplate nell’ambito del progetto.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI