Occupazioni abusive, la Locale sgombera l’ex stabilimento Pietra

0

Nella mattina di martedì 24 novembre gli agenti il nucleo di polizia giudiziaria e del nucleo operativo territoriale hanno bonificato e sgomberato alcuni locali dell’ex stabilimento “Pietra” di via Orzinuovi.

A partire dalle 8 gli uomini della Polizia Locale sono entrati nella palazzina dove un tempo si trovavano gli uffici della fabbrica, hanno fermato otto persone, due delle quali italiane, e ne hanno portate cinque al comando per le procedure di espulsione perché non avevano il permesso di soggiorno.

Gli agenti hanno successivamente ispezionato una struttura in cemento, collocata nella parte sudest dell’area industriale, adibita a dormitorio. All’interno hanno trovato un cane di media taglia che è stato poi preso in custodia dal personale del canile municipale.  Concluse le operazioni di sgombero, una ditta specializzata incaricata dai proprietari dell’ex stabilimento ha otturato gli accessi e ha messo in sicurezza l’edificio. Le operazioni si sono concluse nella tarda mattinata.

Il Comando, in un precedente intervento portato a termine assieme ai funzionari del settore edilizia nel mese di ottobre, aveva constatato che tutta l’area si trovava in pessime condizioni e che i locali erano insalubri. In particolare, la palazzina degli uffici dell’ex società Pietra, che si affaccia direttamente su via Orzinuovi, risultava occupata da numerosi senzatetto che entravano nella struttura da varchi aperti nelle finestre del piano terra. Il pavimento di questi locali era completamente coperto da immondizia e da rifiuti di ogni genere.

Per questo motivo i proprietari dell’immobile erano stati informati dal settore edilizia del Comune del fatto che lo stabile sarebbe stato dichiarato inagibile.

Comments

comments

LEAVE A REPLY