Allarme truffa a Brescia, finto avvocato raggira anziani con un escamotage

0

Prima ha messo a segno il colpo a Rezzato, poi ci ha provato a Brescia in via Cremona e vicino all’Ospedale Civile, senza però successo. Si tratta di un truffatore che ha scelto come vittime persone anziane sole. L’uomo si spaccia per un avvocato e usa sempre la stessa modalità. Come riporta il Giornale di Brescia, avvisa l’anziano che il figlio è stato coinvolto in un incidente e che è trattenuto in caserma. In seguito li avverte che per sistemare la situazione occorre pagare 1.500 euro. 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Perché giustamente secondo te gli avvocati dovrebbero lavorare gratis?.. D'altronde hanno solo studiato una vita e fatto un tirocinio gratuito per anni..

  2. Non è che debbano lavorare gratis, è che a volte e non dico tutti, invece di essere realisti e corretti, spingono le persone a fare cause che magari, con un po’ di buonsenso, potrebbero tranquillamente fare a meno. A volte, per correttezza, bisogna parlare anche contro i propri interessi.

  3. Ma dai ragazzi ,avete capito la notizia? Mi pare di no……..a me capita che alla porta passino dai finti funzionari Enel e di altre società , basti chiamare le forze dell’ordine… Poi viene sempre comunicato di non aprire mai a nessuno , e mai possibile che nessuno possa coprire gli anziani…anziché parlare ,parlare fate come me , io sono appena tornata da un giro di perlustrazione , dato che qua di notte girano chi spacca vetri alle auto per rubare,anche voi uscite a controllare sopratutto se nella vostra zona abitano anziani….

  4. ci sono anche i finti del M5S in parlamento…..uno vale uno, non andremo mai in tv, vivremo con 2500 netti mensili,ecc: e poi le regole cambiano ad ogni stormir di foglie, e a seconda della convenienza del momento

  5. Talmente finti, quelli del Movimento 5 Stelle che siedono in Parlamento, che se si votasse oggi con l’Italicum ideato da Renzi stravincerebbero le elezioni politiche nei ballottaggi. Le regole da rispettare sono prima di utto la Costituzione Repubblicana: vada a dirlo a tutti gli abitanti del Parlamento, poi ci risentiamo.

LEAVE A REPLY