Giallo di Marcheno, sostanza oleosa su labbra e mani di Ghirardini. Nuove analisi

0

La Procura di Brescia ha imposto nuove analisi, anche queste irripetibili, per fare chiarezza sulla morte di Giuseppe ghirardini, l’operaio della fonderia Bozzoli di Marcheno (il cui titolare è scomparso da due mesi) trovato morto a Ponte di Legno, a più di cento chilometri da casa.

A quanto pare i Ris di Parma avrebbero trovato sulle labbra e sulle mani di Ghirardini,. Oltre che sul tappo della bottiglietta di Gatorade trovata vicino al corpo, una sostanza oleosa non specificata, che ora dovrà essere analizzata. Sostanza che è stata trovata anche sui frammenti della capsula di cianuro che con ogni probabilità ha ucciso l’operaio.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY