La Centrale pronta alla sfida col Treviglio, coach Diana: pronti a una gara difficile

0
Bsnews whatsapp

Tredicesima giornata del girone di andata per la Centrale del Latte-Amica Natura Brescia, che domani alle 18 scende in campo al PalaFacchetti di Treviglio per affrontare i padroni di casa di coach Vertemati. E proprio dall’allenatore milanese della Blu Basket è partita l’analisi di coach Andrea Diana nella tradizionale conferenza stampa del venerdì sera.

 

"Treviglio è una squadra giovane e molto motivata, che gioca rispecchiando fino in fondo lo stile di Adriano, un allenatore che stimo molto per quello che riesce a trasmettere ai suoi ragazzi. In questi anni, poi, la Società ha lavorato molto bene con i giovani e sta ottenendo adesso risultati importanti. Per affrontarla dovremo essere pronti soprattutto a livello mentale, altrimenti rischiamo di essere sopraffatti dalla loro aggressività e dal loro saper giocare molto bene insieme. Le ultime due partite sono un po’ lo specchio di quello che sono in grado di fare e del loro ottimo momento, visto che hanno vinto in casa dominando contro la Fortitudo e sono andati a prendersi due punti di autorità a Trieste. Ecco perché il nostro status mentale deve essere quello della massima prontezza a giocare una partita difficile. Dal punto di vista tecnico si affidano molto all’asse play-pivot Marino-Rossi, che giocano da un paio di anni insieme, e possono poi contare su due stranieri come Kyzlink e Sorokas molto abili nell’uno contro uno. Dalla panchina escono due giocatori molto importanti come Chillo e Tambone, il primo molto abile nel gioco vicino a canestro, il secondo temibile nel tiro da tre punti. Noi comunque vogliamo continuare la nostra striscia di vittorie e portare a casa i due punti anche per conquistare il pass per la Coppa Italia. La situazione infortunati? Abbiamo Leonardo Totè in recupero da un paio di giorni a letto con la febbre e Mirza Alibegovic alle prese ancora con qualche fastidio alla caviglia, ma entrambi faranno ovviamente parte del match".

"Conosciamo bene Treviglio, anche per averci giocato contro a inizio anno – il commento del capitano della Leonessa Alessandro Cittadini -, anche se quella era una squadra totalmente diversa da quella che affronteremo domani. E’ una squadra che gioca molto bene, soprattutto in casa, spinta da un pubblico sempre caldo. Sono in un ottimo momento, come noi, per cui credo sarà una bella partita, anche perché si tratta di un derby. Poi certo, come ogni gara, soprattutto quelle che giochi in trasferta, sarà un match difficile, perchè nessuno ti regala niente. Ma noi veniamo da una buona settimana di allenamenti, finalmente, per cui saremo pronti a dare il massimo. I nostri tifosi? So che ci seguiranno in massa e questo sarà sicuramente un’arma in più: con il loro sostegno vogliamo fare una grande partita".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI